#sempreconte, Hubert: difensore sugli spalti e mezzala in campo con il blucerchiato nel cuore

«Difendo la maglia blucerchiata non solo come tifoso, ogni weekend infatti la indosso con l’U12 ma gioco a centrocampo». Hubert Fruscione, nato a Ouagadougou in Burkina Faso nel 2008, è il settimo ed ultimo protagonista della campagna abbonamenti #sempreconte. «La Samp è la mia squadra del cuore e fare qualcosa per lei è stato bello e divertente – afferma -. All’inizio non ho detto nulla ai miei amici poi, quando mi hanno visto, in tanti mi hanno fermato dicendomi che nel manifesto non sembravo io perché avevo un’espressione seria, mentre di solito mi vedono sempre allegro e sorridente».

«Sono diventato doriano grazie a mia sorella Grace che ha insistito per portarmi alla stadio a vedere un Sampdoria-Verona di qualche anno fa – racconta al media ufficiale -. Poi quando giocavo ancora nel Bogliasco una volta sono venuti a trovarci Acquah, Duncan, Eto’o, Obiang e Okaka e questo ha contribuito a farmi appassionare ancora di più perché sono tutti africani come me. Non sono mai tornato in Africa ma conto di farlo presto con i miei genitori perché là ci sono le mie origini. Il mio sogno? Giocare un giorno in prima squadra e magari, perché no, tornare in Africa con la Samp».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.