U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Zovko, portiere per tradizione: «Paro i rigori come mio nonno»

News

Zovko, portiere per tradizione: «Paro i rigori come mio nonno»

Parare un calcio di rigore è l’espressione massima per un portiere. Il gesto più studiato, la gioia più grande. Petar Zovko, estremo difensore della Sampdoria Primavera, si sta rivelando un autentico specialista nel neutralizzare tiri dagli undici metri. Nato a Mostar, in Bosnia ed Erzegovina, nel 2002, ha iniziato a giocare a calcio all’età di cinque anni nel Siroki Brijeg, seguendo le orme del nonno Stojan, numero 1 del Mladost negli anni 70. «Da piccolo guardavo i suoi video, anche lui ne ha parati molti – rivela -. Con il preparatore Di Barbaro ci alleniamo tutti i giorni sui tiri dal dischetto: sono contento, sto facendo bene, ma tutta la squadra sta disputando una grande stagione. Non vogliamo fermarci».

altre news

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.