Atletica, tattica e disciplina: così lavora la Sampdoria Primavera di Cottafava

La Sampdoria Primavera lavora duro. Sessioni di atletica, tecnica e tattica sul campo sportivo “Antoniazzi” di Refrontolo ma soprattutto disciplina e attenzione ad ogni minimo dettaglio. Da quasi due settimane Marcello Cottafava e il suo staff stanno torchiando i giovani blucerchiati nel ritiro trevigiano di Pieve di Soligo, un ritiro che il media ufficiale è andata a spiare con le sue telecamere.

Giornata. All’Hotel del Parco la sveglia suona alle 7.45 e dopo la colazione alle 9.30 l’appuntamento è sul terreno di gioco per il primo allenamento di giornata. Pranzo alle 13.00 con riposo obbligatorio dalle 14.00 alle 15.30, quindi nuovo trasferimento al campo per la seconda seduta giornaliera fissata alle 17.30. Alle 20.30 tutti a tavola per la cena e alle 23.00 in punto scatta il coprifuoco, che prevede tutti gli atleti nelle rispettive camere.

Test. Dopo aver superato per 4-0 la formazione locale del Refrontolo (Prima Categoria) e aver perso di misura (1-0) il confronto con il Treviso (Eccellenza), la Primavera concluderà le amichevoli di questa fase di preparazione domani, sabato, affrontando il Montebelluna (Serie D), un test che precederà il rientro a Bogliasco, previsto per martedì 13 agosto.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.