U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Brentan e Trimboli lanciano la Primavera, Inter al tappeto

News

Brentan e Trimboli lanciano la Primavera, Inter al tappeto

Il “Garrone” di Bogliasco si conferma fortino inespugnabile. La Sampdoria di Tufano supera per 2-1 l’Inter e comincia nel migliore dei modi il girone di ritorno del campionato Primavera 1 TIM.

Palleggio. Sono i blucerchiati a tenere le redini fin dalle primissime battute, costringendo i nerazzurri sulla difensiva attraverso una manovra avvolgente e un ottimo palleggio. All’8′ Di Stefano si fa anticipare di un soffio da Rovida, non riuscendo a sfruttare il traversone di Angileri. Sul capovolgimento di fronte Akhalaia parte in contropiede ed impegna Zovko con una conclusione dal limite, sulla respinta Satriano manda a lato. Al 14′ Casadei di testa sfiora il palo ma è il Doria con Brentan, Trimboli e Prelec ad avvicinarsi al gol in tre occasioni a stretto giro tra il quarto d’ora e la mezzora di gioco. La gara è piacevole ma il risultato non si sblocca.

Sorpasso. I nostri rientrano con il piglio giusto e già al 5′ sfiorano il vantaggio grazie ad uno spunto personale di Di Stefano. La scintilla arriva al 12′ quando Brentan, con una gran conclusione ad effetto, supera Rovida. I nerazzurri accusano il colpo e al 16′ capitolano per la seconda volta: Ercolano viene atterrato in area e l’arbitro assegna il rigore che capitan Trimboli trasforma centralmente. L’Inter però non demorde e al 31′ accorcia le distanze con il neoentrato Bonfanti, ancora dagli undici metri per un fallo dubbio di Siatounis. Nel finale gli ospiti si lanciano all’assalto della porta difesa da Zovko ma reggiamo sino alla fine. È la vittoria del sorpasso: saliamo a quota 31 punti, momentaneamente al primo posto in compagnia della Roma.

Sampdoria 2
Inter             1
Reti: s.t. 12′ Brentan, 16′ Trimboli rig., 31′ Bonfanti rig.
Sampdoria (3-5-2): Zovko; Angileri, Siatounis, Obert; Ercolano, Trimboli, Yepes Laut, Brentan (37′ s.t. Sepe), Giordano; Prelec (43′ s.t. Gaggero), Di Stefano (37′ s.t. Marrale).
A disposizione: Saio, Aquino, Paoletti, Francofonte, Canovi, Montevago, Somma, Pedicillo, Napoli.
Allenatore: Tufano.
Inter (4-3-1-2): Rovida; Zanotti (30′ s.t. Tonoli), Sottini, Moretti, Dimarco; Casadei, Boscolo, Wieser (12′ s.t. Mirarchi); Lindkvist (18′ s.t. Iliev); Akhalaia (12′ s.t. Bonfanti), Satriano (30′ s.t. Fonseca).
A disposizione: Botis, Vezzoni, Goffi.
Allenatore: Madonna.
Arbitro: Angelucci di Foligno.
Assistenti: Giuggioli di Grosseto e Castro di Livorno.
Note: ammonito al 31′ s.t. Siatounis per gioco scorretto; recupero 2′ p.t. e 4′ s.t.; terreno di gioco in sintetico.

altre news

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.