U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Caprari replica a Simeone: pari giusto tra Sampdoria e Fiorentina

News

Caprari replica a Simeone: pari giusto tra Sampdoria e Fiorentina

Il recupero della 1.a giornata finisce in parità. Giusto e bello così. Già perché l’1-1 in un “Ferraris” non proprio gremito – per via della protesta dei gruppi organizzati sull’orario della sfida rinviata lo scorso agosto – accontenta sia la Sampdoria sia la Fiorentina, due squadre che se la sono giocata, senza risparmiarsi, dal primo all’ultimo secondo, confermando entrambe il buon inizio di stagione e dimostrando di poter stare nelle posizioni di classifica sino ad oggi guadagnate.

Premesse. Sala per Bereszynski, Tonelli per Colley: rispetto a Frosinone il mister cambia solo in difesa, la migliore della Serie A. Che però trema dopo un minuto e spiccioli. Torre di Pezzella per Simeone, che gira da pochi passi ma non inquadra lo specchio. Pochi istanti più tardi rischiano anche i viola: Caprari disturba Dragowski e lo mette in difficoltà su un retropassaggio, nulla di fatto così come al 4′, quando Defrel innesca Linetty, anticipato sul più bello dal connazionale. Un altro passaggio all’indietro, questa volta di Andersen, costringe Audero all’uscita su Simeone: si resta 0-0 ma già al 7′ si contano due occasioni per parte. La premesse di spettacolo sono incoraggianti.

Rincorsa. Ma dopo un tentativo di Capriari bloccato a  terra da Dragowski (7′), è la Fiorentina a passare avanti. Biraschi crossa dalla sinistra, Simeone anticipa Andersen e buca Audero. Al 13′ si rincorre, al 21′ ci si avvicina al pari. Defrel crea scompiglio in area ospite e incrocia con il destro un pallone che sibila alla destra del portiere. I viola, però, sono sempre pericoloso. L’asse Biraghi-Simeone funziona anche al contrario: l’attaccante assiste, il terzino spara dal limite, Audero alza in angolo. Al 28′ Murru guadagna il fondo, Caprari colpisce al volo ma male. Colpisce benissimo Pjaca al 33′ ma Audero vola da campione e si ripete facendo suo il tentativo seguente di Pezzella. Caprari aggiusta la mira sul finire del primo tempo: la sua punizione si stampa sulla traversa.

In pista. Ad inizio ripresa ancora Caprari, ancora da calcio piazzato, si avvicina al bersaglio grosso: ci pensa Dragowski, in questa occasione, a negarci la gioia dell’1-1. Al 10′ Giampaolo opera la prima sostituzione: fuori Linetty, dentro Praet, al debutto stagionale in campionato. E Caprari, finalmente, vince la sua battaglia al quarto d’ora. Barreto sventaglia magistralmente, il numero 17 la mette giù e, con un destro a giro, disegna il gol che ci rimette in pista. Da spellarsi le mani. Standing-ovation che continuano al momento dell’uscita del trequartista, rimpiazzato nel ruolo da Ramírez e subito insidioso da fermo (29′). I viola rispondono di testa con Milenkovic (34′), Audero c’è.

Giusto. Il rush finale Giampaolo se lo gioca con Kownacki (richiamando Quagliarella). Mirallas ci spaventa al 42′, Kownacki prova a sfondare il muro viola senza fortuna due giri d’orologio più tardi. Milenkovic spara in pieno recupero, Audero sventa e preserva il pari. Un pari giusto, tra gli applausi di Marassi.

Sampdoria 1
Fiorentina  1
Reti: p.t. 13′ Simeone; s.t. 15′ Caprari.
Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Sala, Tonelli, Andersen, Murru; Barreto, Ekdal, Linetty (10′ s.t. Praet); Caprari (24′ s.t. Ramírez); Defrel, Quagliarella (37′ s.t. Kownacki).
A disposizione: Cabral, Belec, Vieira, Jankto, Colley, Bereszynski, Ferrari, Stijepovic, Rolando.
Allenatore: Giampaolo.
Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, V. Hugo, Biraghi; Edimilson, Veretout, Gerson (25′ s.t. Benassi); Chiesa (37′ s.t. Sottil), Simeone, Piaca (16′ s.t. Mirallas).
A disposizione: Lafont, Laurini, Ceccherini, Norgaard, Eysseric, Dabo, Hancko, Diks, Thereau.
Allenatore: Pioli.
Arbitro: Maresca di Napoli.
Assistenti: Fiorito di Salerno e Di Iorio di Verbano-Cusio-Ossola.
Quarto ufficiale: Pairetto di Nichelino.
VAR: Massa di Imperia.
Assistente VAR: Alassio di Imperia.
Note: ammoniti al 38′ p.t. Sala, al 6′ s.t. Linetty, al 27′ s.t. Veretout, al 34′ s.t. Benassi, al 40′ s.t. Tonelli per gioco scorretto; abbonati 17.042 (rateo 170.794 euro), paganti 1.292 (incasso 32.490 euro); recupero 1′ p.t. e 3′ s.t.; terreno di gioco in buone condizioni.

altre news

Mini Abbonamento Promo