U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Primavera 1 TIM: Scarlino e Bahlouli piegano gli azzurri, colpaccio blucerchiato a Empoli

News

Primavera 1 TIM: Scarlino e Bahlouli piegano gli azzurri, colpaccio blucerchiato a Empoli

Colpaccio esterno per la Sampdoria Primavera. I blucerchiati di Pavan superano a domicilio l’Empoli e infilano il secondo successo consecutivo che li proietta a quota 25 in classifica, momentaneamente fuori dalla zona retrocessione.

Vantaggio. Dopo un avvio di gara piuttosto guardingo, sul prato del “Monteboro” sono gli azzurri ad affacciarsi per primi verso la porta doriana con Ricci che dalla lunga distanza chiama in causa Krapikas, attento e sicuro nella parata. Al 25′ però è la Samp a passare: con un contropiede vertiginoso i blucerchiati portano al tiro Scarlino che, dopo aver scambiato con Cabral, trova l’angolino alla sinistra di Saro che vale lo 0-1.

Miracolo. La reazione toscana non si fa attendere: al 29′ Belardinelli si trova a tu per tu con Krapikas, ma il lituano esce con i tempi giusti ed evita guai seri. Al 39′ Cabral è costretto ad alzare bandiera bianca per infortunio e al suo posto Pavan manda in campo Bahlouli, al rientro dopo l’infortunio che l’aveva costretto a saltare la gara con il Torino. In chiusura di tempo (43′) è ancora Krapikas protagonista: il suo è un vero e proprio miracolo su Montaperto che permette alla Samp di andare avanti al riposo.

Magia. La ripresa comincia con il Doria all’attacco con Yayi Mpie, abile a sfruttare un controllo difettoso sulla propria trequarti di Perretta: la conclusione del belga al 5′ esce a lato di pochissimo. All’11’ arriva il raddoppio: Bahlouli s’inventa una magia su punizione spedendo il pallone sotto il ‘sette’ e infilando Saro per la seconda volta.

Strada. Galvanizzati dallo 0-2 i blucerchiati sfiorano il tris ancora con Bahlouli un minuto dopo, mentre Krapikas è costretto a fare gli straordinari per mantenere inviolata la propria porta su due tentativi del neoentrato Ekong (20′ e 30′). L’Empoli chiude in attacco, ma la Samp regge e conquista tre punti fondamentali per continuare ad inseguire la permanenza nel Primavera 1: la strada è quella giusta.

Empoli         0
Sampdoria 2
Reti: p.t. 25′ Scarlino, s.t. 11′ Bahlouli.
Empoli (4-3-3): Saro; Donati, Matteucci, Curto, Ricchi; Perretta (15′ s.t. Asllani), Ricci, Belardinelli (31′ s.t. Cvancara); Montaperto (15′ s.t. Ekong), Bertolini, Zelenkovs (41′ s.t. Milani).
A disposizione: Hvalic, Lattanzi, Gianneschi, Folino, Canestrelli, Viligiardi, Seriani.
Allenatore: Zauli.
Sampdoria (4-4-2): Krapikas; Doda (31′ s.t. Sorensen), Veips, Farabegoli, Campeol; Yayi Mpie (31′ s.t. Canovi), Soomets, Ejjaki (1′ s.t. Trimboli), Scarlino (22′ s.t. Maggioni); Cabral (39′ p.t. Bahlouli), Prelec.
A disposizione: Hutvagner, Boschini, Casanova, Perrone, Nobrega, Amado, Maglie.
Allenatore: Pavan.
Arbitro: Petrella di Viterbo.
Assistenti: Bartolomucci di Ciampino e Maria di Campogrande.
Note: ammoniti al 41′ p.t. Curto, al 42′ p.t. Farabegoli per gioco scorretto; recupero 2′ p.t. e 4′ s.t.; spettatori 250 circa; terreno di gioco in buone condizioni.

altre news

Mini Abbonamento Promo