U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Prosegue il momento no della Primavera, ad “Asseminello” esulta il Cagliari

News

Prosegue il momento no della Primavera, ad “Asseminello” esulta il Cagliari

La Sampdoria Primavera non vede la luce in fondo al tunnel. Al centro sportivo “Asseminello” i ragazzi di Cottafava cedono il passo al Cagliari, capace di aggiudicarsi l’incontro per 2-0. Una rete per tempo consente ai rossoblù di Canzi di ottenere l’intera posta in palio e infliggere ai blucerchiati la quarta sconfitta consecutiva.

Svantaggio. La gara comincia con i sardi all’attacco e il Doria attento a difendersi. Al 7′ Boccia spreca di testa da posizione favorevole mandando il pallone alto sopra la traversa. Al 33′ la risposta di Pompetti che prova a scaldare i guanti di Olsen, il portiere ancora squalificato in Serie A e sceso dalla prima squadra. Passano cinque minuti e al 38′ capitan Ladinetti s’inserisce per vie centrali e dal limite dell’area scarica un destro in diagonale che infila Avogadri e costringe i nostri a rientrare negli spogliatoi per l’intervallo sotto di una rete.

Raddoppio. Al ritorno in campo i blucerchiati si proiettano in avanti alla ricerca del pareggio e inevitabilmente finiscono per offrire il fianco ai sardi. Al 10′ il palo salva Avogadri su una conclusione dalla distanza di Desogus ma al 21′ Contini trova il raddoppio con un destro dall’interno dell’area che supera l’estremo doriano. La girandola di cambi attuata da Cottafava non sortisce gli espetti sperati: al 29′ Bahlouli invoca un calcio di rigore ma per tutta risposta il direttore di gara lo ammonisce per simulazione. Non è giornata. La Samp ci prova fino alla fine a riaprire la contesa con D’Amico (39′) e Bahlouli (43′) ma Olsen mantiene la porta inviolata e il risultato non cambia più.

Cagliari       2
Sampdoria 0
Reti: p.t. 38′ Ladinetti; s.t. 21′ Contini.
Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cancellieri, Boccia (43′ s.t. Iovu), Carboni, Nader (32′ s.t. Cusumano); Lombardi, Ladinetti (43′ s.t. Kanyamuna), Cossu; Desogus (33′ s.t. Masala); Contini (32′ s.t. Conti), Manca.
A disposizione: Piga, Atzeni, Dore, Fucci, Marigosu.
Allenatore: Canzi.
Sampdoria (4-3-2-1): Avogadri; Angileri (18′ s.t. Maggioni), Rocha (26′ s.t. Sabattini), Veips, Siatounis; Chrysostomou, Pompetti (26′ Brentan), Canovi (33′ s.t. Yayi Mpie); Bahlouli, D’Amico; Balde (26′ s.t. Prelec).
A disposizione: Boschini, Raspa, Obert, Ercolano, Casanova, Scaffidi.
Allenatore: Cottafava.
Arbitro: Petrella di Viterbo.
Assistenti: Rinaldi e Yoshikawa di Roma 1.
Note: ammoniti al 28′ p.t. Desogus per gioco scorretto, al 29′ s.t. Bahlouli per comportamento non regolamentare; recupero 0′ p.t. e 4′ s.t.; spettatori 200 circa; terreno di gioco in buone condizioni.

altre news

Campagna abbonamenti 2024/25