U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Nuovo portiere per la Samp: la lunga carriera di Gianluca Berti

News

Nuovo portiere per la Samp: la lunga carriera di Gianluca Berti

Il nuovo secondo portiere della Samp è Gianluca Berti, 39 anni, che ha firmato con la società blucerchiata un contratto annuale. Nell'ultima stagione ha difeso i pali di Empoli e Fiorentina.

Alle soglie dei quarant'anni (a maggio dell'anno prossimo), Gianluca Berti – una vita spesa a girare l'Italia, da porta a porta – approda alla Samp per coprire le spalle a Luca Castellazzi, secondo di Antonioli l'anno scorso e titolare designato per la prossima stagione.
Toscano verace, di Firenze, Berti comincia la carriera a Prato, nel 1985. Resta lì per cinque s2006-07-13_bertitagioni (11 presenze in totale, nell'ultima da quelle parti s'affaccia al calcio tal Christian Vieri…), poi il passaggio in Sardegna, all'Olbia: una stagione da titolare con 15 gol subiti in 34 partite convince l'allora presidente del Genoa, Aldo Spinelli, a portarlo sotto la Lanterna per farne il vice di Braglia. Un campionato da secondo, una stagione da protagonista a Pisa, in B, il ritorno al Genoa in A, quindi va a difendere i pali dell'Ancona prima e del Palermo poi, sempre in B.
Berti gioca e para bene, tanto da convincere la Roma (era quella allenata da Carlos Bianchi) ad affiancarlo a Sterchele e Cervone. Nella capitale scende in campo, in campionato, solo 3 volte, e decide allora di ricominciare ancora una volta da Genova e dal Genoa, in B, prima di traslocare nell'ordine a Reggio Emilia e a Ravenna.
Nel 1999 il trasferimento che gli cambia la carriera. Di nuovo Toscana, dopo Prato e Pisa, questa volta più vicino alla sua Firenze: è dell'Empoli, con cui disputa tre stagioni in B e conquista la promozione nel 2002. Un'altra stagione in azzurro, questa volta nella massima serie, poi la nuova discesa: sceglie il Palermo di Zamparini per conquistare la seconda promozione in carriera (missione compiuta), poi passa al Parma (una sola presenza) e al Torino (in granata è riserva, ma ai play-off si gode ancora una volta – prima delle vicessitudini dell'estate scorsa – il salto in A).
Siamo ai giorni nostri, ultima stagione. Berti ricomincia da Empoli, poi accetta la chiamata della Fiorentina per fare il secondo: lascia una maglia da titolare, ma al cuore – è fiorentino e tifoso viola – non si comanda. Adesso l'ennesimo ritorno a Genova, questa volta sponda Samp.

Nella foto Pegaso, Gianluca Berti in maglia Empoli nello scorso campionato.

Gianluca Berti: la scheda

Luogo e data di nascita: Firenze, 20/05/1967
Altezza: cm 189
Peso: kg 78
Ruolo: portiere
Esordio in A: 20/11/1991, Milan-Genoa 1-1

 Stagione  Squadra Presenze
Goal
 2005/06  Fiorentina (A) 1
 2005/06  Empoli (A) 19 -33
 2004/05  Parma (A) 1 -1
 2003/04  Palermo (B) 42 -35
 2002/03  Empoli (A) 31 42
 2001/02  Empoli (B) 37 -33
 2000/01  Empoli (B) 37 -41
 1999/00  Empoli (B) 30 -40
 1998/99  Ravenna (B) 34 -41
 1997/98  Reggiana (B) 25
 1996/97  Roma (A) 3 -3
 1995/96  Palermo (B) 36 -34
 1994/95  Ancona (B) 28 -38
 1993/94  Genoa (A) 15 -19
 1992/93  Pisa (B) 34 -20
 1991/92  Genoa (A) 7 -13
 1990/91  Olbia (C2) 34 -15
 1989/90  Prato (C1) 9 -14
 1988/89  Prato (C1)   
 1987/88  Prato (C1)  1  
 1986/87  Prato (C1) 1  
 1985/86  Prato (C1)    

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23