U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Walter Novellino difende la difesa e punta gli ottavi

News

Walter Novellino difende la difesa e punta gli ottavi

«Ho letto cose non giuste, non c'è motivo di dare addosso a Falcone e Terlizzi», attacca il tecnico della Samp. Che aggiunge, pensando a Bologna: «Ovunque siamo andati abbiamo fatto bene, io voglio passare anche questo turno».

24_novellinoAnche il giorno dopo, Walter Novellino non cambia idea. La Samp a Rimini gli è piaciuta, è arrivata la qualificazione e allora si può andare avanti col sorriso sulle labbra, pensando già al Bologna: «Lo ripeto, abbiamo fatto una buona partita – spiega il tecnico blucerchiato a Bogliasco, alla ripresa degli allenamenti -. E' tornato Flachi, Olivera e Bonazzoli stanno andando forte, le occasioni da gol le abbiamo create… Certo, mancano condizione e automatismi: ma giocando in questa maniera arriveranno sicuramente».
Quel che non è andato giù a Novellino è l'aver letto qualche critica di troppo alla sua difesa. «E allora tocca all'allenatore intervenire – è il suo esordio -, perché in fin dei conti sono io che decido e sono io il responsabile di tutto. Ho letto cose non giuste, su alcuni giornali, e voglio chiarire: Falcone per me è stato uno dei migliori, visto e considerato che affrontare una squadra rapida come il Rimini non era la cosa più semplice da fare, e che Terlizzi sia un po' in difficoltà non lo nego, ma bisogna anche tener conto della struttura fisica del ragazzo… Ha bisogno di lavorare ancora, di abituarsi ad un tipo di preparazione totalmente differente da quella cui era abituato. E poi se occorre ho Bastrini, ho Sala che anche ieri ha fatto bene. Per questo difendo Christian e difendo Giulio, colpevolizzarli non mi sembra giusto. Per niente».
Rimini rinforza le convinzioni del tecnico: «Abbiamo dimostrato nettamente tutta la nostra forza – ribadisce Novellino -, e l'abbiamo fatto anche se ci mancavano due uomini come Volpi e Parola… Palombo dietro? All'occorrenza insisterò su questo esperimento, anche se poi senza quei due la coperta ieri era un po' corta».
Capitolo Bologna, prossimo avversario di Coppa per archiviare questa massacrante fase a eliminazione diretta e centrare finalmente gli ottavi. Squadra in forma, una delle pretendenti alla promozione in A. E infarcita di ex: «Vorrà dire che li saluteremo in maniera speciale – sorride Novellino -, ma al di là dei brutti ricordi che la sfida possa evocare, sia chiaro, noi andiamo lì per vincere. Non sarà semplice, ma l'obiettivo è quello. C'è Bellucci in gran forma? E noi pure abbiamo un sacco di gente in gran forma, state tranquilli: e poi abbiamo un carattere fortissimo, s'è visto anche a Rimini, nei momenti di difficoltà. Tante altre squadre di A hanno faticato, in questa Coppa: la mia Samp ovunque sia andata ha fatto bene».

Nella foto Pegaso, un sorridente Walter Novellino.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23