U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Tim Cup 2006/2007: ecco tutti i risultati del terzo turno

News

Tim Cup 2006/2007: ecco tutti i risultati del terzo turno

Terzo turno di Coppa Italia in otto giorni, la Samp vince ancora e si guadagna la doppia sfida col Palermo che vale i quarti di finale.

27_risultatitimcupE' una Coppa Italia che premia le formazioni di Serie B, quella che ha preso forma dopo i primi tre turni a eliminazione diretta andati in scena in questi giorni: alle otto già ammesse agli ottavi di finale si aggiungono, tra le squadre di A, soltanto Sampdoria, Reggina e Messina, con cinque protagoniste della serie cadetta ancora in corsa. Dopo il forcing, comunque, Coppa in letargo fino al 29 novembre con l'andata delle sfide per i quarti di finale (ritorno il 5 dicembre).
La Samp, vittoriosa in casa del Bologna con un brillante 3-2 strappato in dieci uomini, è l'unica in grado di archiviare la pratica entro i 90' più recupero, senza dover ricorrere ai supplementari: prossima avversaria il Palermo, la vincente se la vedrà poi con una tra Reggina (1-0 al Crotone firmato Alessandro Lucarelli, nei supplementari) e Chievo Verona.
Nelle altre sfide, sorprendente 4-3 del Messina sulla Lazio. I siciliani conquistano subito, con Iliev e Cordoba, il doppio vantaggio che potrebbe chiudere la partita, ma una doppietta di Pandev trascina la gara oltre il 90'; decisivo Di Napoli all'8' e all'11' della prima frazione extra, quindi inutile sigillo finale di Rocchi. Sarà dunque Messina-Inter, con accoppiato in tabellone l'ottavo tra Genoa (3-1 al Modena, in rimonta e oltre il 90') ed Empoli. Passano anche Brescia (1-0 al Cagliari, gol di Serafini al 108') e Arezzo (1-1 con l'Udinese, poi trionfo ai rigori): per loro ecco le sfide contro Milan e Livorno. Chiudono il quadro le vittorie della Triestina (3-2 ai supplementari sull'Atalanta dopo l'1-1 acciuffato in extremis; adesso c'è la Roma) e del Napoli. I partenopei si tolgono lo sfizio di eliminare la Juventus in 120' ricchi di emozioni: prima Chiellini gela il San Paolo, quindi Bucchi e Calaiò ribaltano la situazione facendo impazzire lo stadio; Del Piero firma la doppietta che prima porta ai supplementari e poi sembra promuovere i bianconeri, quindi tocca a Cannavaro (Paolo) firmare il 3-3 che vale i rigori. Decisivo per la Juventus l'errore di Balzaretti: sarà Napoli-Parma.

I risultati
Messina-Lazio 4-3 d.t.s. (2-2 al 90')
Prossimo turno: Messina-Inter

Genoa-Modena 3-1 d.t.s. (1-1 al 90')
Prossimo turno: Genoa-Empoli

Bologna-Sampdoria 2-3
Prossimo turno: Sampdoria-Palermo

Crotone-Reggina 0-1 d.t.s. (0-0 al 90')
Prossimo turno: Reggina-Chievo Verona

Brescia-Cagliari 1-0 d.t.s. (0-0 al 90')
Prossimo turno: Brescia-Milan

Arezzo-Udinese 7-6 d.c.r. (1-1 al 90' e d.t.s.)
Prossimo turno: Arezzo-Livorno

Napoli-Juventus 8-7 d.c.r. (2-2 al 90', 3-3 d.t.s.)
Prossimo turno: Napoli-Parma

Triestina-Atalanta 2-3 d.t.s. (1-1 al 90')
Prossimo turno: Triestina-Roma

Nella foto Pegaso, Bonazzoli e Castellini in azione nella sfida tra Bologna e Sampdoria.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23