U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Viareggio, la Samp batte il Benevento e vola in testa

News

Viareggio, la Samp batte il Benevento e vola in testa

Netta e meritata vittoria dei ragazzi di Bollini sul Benevento: segnano Castellazzi e Azor, quindi doppietta di Romeo. Nell'altra gara del girone cade il Montichiari: Samp prima e vicina alla qualificazione.

09_golcastellazziLa Samp – dopo l'esordio vincente con i rumeni del Liberty Oradea – batte anche il Benevento e vola a un passo dalla qualificazione agli ottavi del Torneo di Viareggio. Successo netto e prezioso, quello sui giallorossi, che i blucerchiati costruiscono con pazienza prima ancora che con qualità e ordine tattico.
Campo pesante, a Pian di Follo, nonostante il sole alto. E una squadra di fronte, il Benevento, chiamata a riscattare un esordio da dimenticare (lo 0-4 col Montichiari) e a tenere vive le speranze di passare il turno. Bollini cambia qualcosa rispetto all'undici di due giorni fa, inserendo Orero per Cucciniello, Azor per Romeo e Arnulfo per Marilungo, ma il punto fermo, là davanti, è Ferrari: ha tecnica e intelligenza, e sa aprire spazi ai compagni con la malizia di uno che gioca da anni. Il resto del complesso funziona a memoria, ed è un gran bel vedere.
La partita la fa la Samp, capace di far girare palla a buon ritmo cercando il momento migliore per verticalizzare. Punizioni e angoli uno sull'altro, il controllo completo sulla partita. Ci prova Azor, ci prova Arnulfo, ci prova soprattutto Ferrari; chi ci riesce, però, è Castellazzi: destro da 30 metri e pallone a spiovere qualche centimetro oltre le dita di Verdicchio per poi accarezzare la rete giusto sotto la traversa, al 25'. E' l'episodio che dà la spallata definitiva alla gara, perché il Benevento si fa vedere dalle parti di Di Gennaro – poco dopo – solo con una rovesciata di Furno (rimpallata sul nascere) e la Samp sa tenere in mano le redini del gioco.
L'1-0 con cui si chiude il primo tempo è di passaggio, e a inizio ripresa Bollini riequilibra un po' la squadra inserendo Rossini a centrocampo per Arnulfo, che agiva da mezzapunta. Poi il raddoppio. Prima Ferrari scende sulla sinistra, salta due uomini e dal limite cerca d'interno il sette più lontano (traversa, riga e difesa che allontana), quindi Azor, sfiancato alla ricerca del gol per tutti i primi 45', trova finalmente lo spiraglio giusto: 19' della ripresa, 2-0 e risultato al sicuro.
Il merito di Bollini (uno tra i tanti) è anche quello di saper leggere la gara e di trovare sempre in panchina chi ha le giuste motivazioni per far male (agli altri). Romeo, titolare e in gol contro il Liberty, entra per Azor e ci mette tre minuti a firmare ancora: punizione dalla trequarti di Castellazzi, tocco sottoporta e 3-0. Il poker, dopo un'altra traversa (la centra Orero su punizione), arriva nel recupero: cross di Bianco e destro di astuzia e opportunismo ad anticipare sul primo palo, in un colpo solo, difensore e portiere. 4-0, insomma, e qualificazione ad un soffio: contro il Montichiari, sconfitto dal Liberty Oradea, basterà non perdere.

Sampdoria   4
Benevento   0
Reti:
25' p.t. P. Castellazzi; 19' s.t. Azor, 28' s.t. e 48' s.t. Romeo.
Sampdoria (4-3-2-1): Di Gennaro, Enow, Donato, Ciancio, Bianco; Orero, P. Castellazzi (31' s.t. Cucciniello), Koman; Arnulfo (1' s.t. Rossini), Azor (25' s.t. Romeo); Ferrari. A disposizione: Chinchio, Pondaco, Sablone, Marilungo. Allenatore: Alberto Bollini.
Benevento (4-4-2): Verdicchio; Di Dio (20' s.t. Pacilio), Coluccia, Callisto, Giova; Trimonti, Galdieri, Villani, Furno; Liccardi (22' s.t. Tirelli), Vitale (1' s.t. Puzella). A disposizione: Carbone, Luzzi, Di Donato, De Tata. Allenatore: Giovanni Montanile.
Arbitro: Calò di Molfetta.
Assistenti: Rocchi di Pontedera e Martelli di Livorno.

I risultati (2.a giornata)
Liberty Oradea-Montichiari 3-1, Sampdoria-Benevento 4-0

La classifica
Sampdoria 6, Liberty Oradea e Montichiari 3, Benevento 0

Il prossimo turno (3.a giornata, lunedì 12 ore 15)
Liberty-Oradea-Benevento (Pietrasanta, Lucca), Sampdoria-Montichiari (Sciorba, Genova)

Nella foto Pegaso, il destro vincente di Paolo Castellazzi per l'1-0 della Samp.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23