U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Viareggio, tris Samp al Montichiari e qualificazione

News

Viareggio, tris Samp al Montichiari e qualificazione

Terza gara e terza vittoria alla Coppa Carnevale, per la Samp di mister Bollini: alla Sciorba Romeo, Ciancio e Ferrari firmano il successo che vale la qualificazione. Mercoledì la sfida secca per entrare nei quarti di finale.

12_golromeoNiente sconti, al Viareggio: la Samp batte anche il Montichiari (3-0 sotto il diluvio che si abbatte sulla Sciorba) e conquista in un colpo solo girone e qualificazione agli ottavi in programma (campo e avversario ancora da definire) questo mercoledì.
Il merito di Donato e compagnia è quello di non abbassare la guardia e di non scendere in campo con la tranquillità di un passaggio quasi certo (uno 0-3 avrebbe comunque mandato avanti la Samp), provando a fare la partita come sempre è stato. Il primo tempo, con il cielo che regge, regala poco o nulla, anche se un paio di mischie davanti a Castaldo fanno gridare al gol: a sfiorarlo è soprattutto Romeo, tornato al centro dell'attacco con Marilungo e Arnulfo ad aiutarlo (Ferrari comincia dalla panchina), ma il Montichiari tiene botta e sfiora il vantaggio poco prima del 45' con un bel destro da fuori di Borometti bloccato a terra, in tuffo, da Di Gennaro.
Quando comincia la ripresa comincia anche a piovere, la temperatura scende di colpo e il campo si allenta un po'. Alla Samp non cambia nulla, però: palla a terra e testa alta, l'unica maniera per controllare al meglio la gara e provare – perché no? – a regalarsi anche il successo.
L'uno-due blucerchiato è micidiale. 12', caos sulla riga di porta, né Ciancio né Ferrari trovano la deviazione: ad allungare il destro è Romeo, palla dentro, quarto gol in tre gare e dedica con bacio a Piero Cappanelli, dirigente accompagnatore della Primavera seduto in panchina. Passano tre minuti e Ciancio si rifà, chiudendo i conti: destro dalla riga di metà campo, un po' il vento e un po' la sorpresa tagliano fuori Castaldo col pallone che si spegne a fil di palo. 2-0 e tanti saluti ad ogni discorso, con Ferrari (entrato per Arnulfo) che a pochi istanti dalla fine trova, defilato sulla sinistra, il suo primo – meritatissimo – gol in questa Coppa Carnevale.

Sampdoria    3
Montichiari   0
Reti:
12' s.t. Romeo, 15' s.t. Ciancio, 47' s.t. Ferrari.
Sampdoria (4-3-2-1): Di Gennaro; Enow, Donato, Ciancio, Bastrini; Da Mota, P. Castellazzi (22' s.t. Cucciniello), Koman; Marilungo, Arnulfo (4' s.t. Ferrari); Romeo (16' s.t. Azor). A disposizione: Chinchio, Rossini, Bianco, Orero. Allenatore: Alberto Bollini.
Montichiari (4-4-2): Castaldo; Besacchi, Anelli, Barca, Napolano (26' s.t. Tobanelli); Gardani, De Antoniis, Selvatico, Borometti (10' s.t. Bertazzoli); Negrello, Lewandowski. A disposizione: Suad, Bardelloni, Anastasi, Navarra, Rampini. Allenatore: Flavio Destro.
Arbitro: Croce di Chivasso.
Assistenti: Cena di Chivasso e Mosca di Chivasso.

I risultati (3.a giornata)
Liberty Oradea-Benevento 2-0, Sampdoria-Montichiari 3-0

La classifica
Sampdoria 9, Liberty Oradea 6, Montichiari 3, Benevento 0 (Sampdoria qualificata agli ottavi di finale)

Nella foto Pegaso, la zampata di Alessandro Romeo per la rete che apre le danze.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23