U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Volpi: «Bisogna andare avanti con questa voglia»

News

Volpi: «Bisogna andare avanti con questa voglia»

Il capitano della Samp parla della vittoria («Meritata, anche se il rigore non c'era») e guarda oltre: «Non ci ha messo sotto nessuno, dobbiamo avere sempre questa consapevolezza dei nostri mezzi».

28_golvolpi.jpgLa domanda da fare a Sergio Volpi dopo Sampdoria-Atalanta è una sola. E gira tutta attorno a quel calcio di rigore finalmente messo dentro, che scaccia i fantasmi da dischetto comparsi a Parma, consegnando alla Samp tre punti pesantissimi. «Sono andato convinto – racconta il capitano a fine gara – e l'ho tirato dove avevo deciso di tirarlo, non come al Tardini, quando ho cambiato all'ultimo, sbagliandolo. Mercoledì è andata bene, meno male».
C'è voluta veramente tutta per battere l'Atalanta, formazione ben messa in campo da Colantuono, formazione che merita la sua classifica: «Assolutamente sì – conferma Volpi -, gli avversari sono venuti in casa nostra a giocarsi la partita, passando in vantaggio e dimostrando di essere veramente una buona squadra. E' pienamente legittima la posizione in classifica dove sono ora». Che cosa ha avuto in più la Samp per assicurarsi il bottino pieno? «Certamente un po' di fortuna – ammette Volpi -, ma anche e soprattutto la consapevolezza dei nostri mezzi. Ultimamente non ci ha messo sotto nessuno, dobbiamo continuare su questa via, lottare palla su palla e portare a casa risultati importanti».
Match maschio contro i bergamaschi, condito anche da diversi contrasti durissimi: «Si è vista senza dubbio una gara spigolosa, in cui nessuno ha tirato indietro la gamba. Per la Samp questo è un risultato prestigioso». Eppure si era messa male: «Già, il loro gol ci ha sorpresi. Però già nel primo tempo siamo stati bravi a costruire ottime occasioni, principalmente in mischia, fallendo di poco il pareggio. Che poi è arrivato grazie a Fabio».
Su Bazzani capitan Volpi spende parole speciali: «Arrivava da un anno difficilissimo, sta dando il massimo negli allenamenti, gli hanno anche annullato tre gol nelle ultime partite, cui va aggiunto il palo colpito a Catania. Aveva un po' il morale a terra, forse quando ha visto la palla entrare non ci credeva nemmeno, pensava che gli annullassero pure questo

altre news

Mini Abbonamento Promo