U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Marotta: «Fabio ha sorpreso tutti, è a livelli incredibili»

News

Marotta: «Fabio ha sorpreso tutti, è a livelli incredibili»

Non può non parlare di quel ragazzo arrivato in silenzio da Udine via Ascoli, il Direttore: «Una rete di ottima fattura, quest'anno Quagliarella ha proprio sorpreso tutti».

01_festaquagliarellaDal vivo, il gol di Fabio Quagliarella è sembrato ancora più bello. Non foss'altro che per la volontà precisa del giocatore, che il pallone l'ha guardato, la porta anche e ci ha provato. Senza pensarci troppo su. Quando ce l'hai ce l'hai, punto e basta. E' rimasto a bocca aperta anche Beppe Marotta, sebbene ormai per l'amministratore delegato della Sampdoria Quagliarella non sia più una semplice promessa. Anzi, il numero 27 rappresenta oggi un patrimonio tangibile della società, maturato ed incrementato nel giro di pochissimi mesi. Imprenditorialmente, un boom sbalorditivo. «Fabio ha sorpreso tutti – commenta al volo Marotta dalle tribune del Bentegodi, in partenza per Roma dove domani si voterà il presidente federale -, noi compresi. Conoscevamo le sue qualità, ma non avremmo immaginato di vederlo così presto e così bene a questi livelli».
In termini pratici se ne parlerà a giugno, d'accordo, ma è innegabile che il futuro del partenopeo interessi – e molto – i tifosi della Samp. Da lui si potrebbe ripartire per la costruzione della nuova squadra, ma bisogna fare i conti con l'Udinese – che ne detiene la metà del cartellino – e con le altre eventuali interessate. «La Sampdoria vuole riscattare il giocatore – dice Marotta -, ma è chiaro che andrà sentito il parere dell'Udinese e valutate le situazioni di mercato in quel momento, con un occhio alla strategia economica della nostra società».
Discorsi lunghi dunque, che necessiteranno tempo per essere sbrogliati. Resta intanto la dodicesima perla in campionato di Quagliarella, un gol fantastico. «Si tratta di una rete che ricorderemo a lungo quella segnata da Fabio a Verona – chiude Marotta -, impreziosita dal fatto che Quagliarella ha guardato prima di calciare, segno inconfondibile della volontarietà del gesto. Una rete insomma che conferma le capacità straordinarie del giocatore».

Nella foto Pegaso, l'esultanza di Fabio Quagliarella: è lui la grande rivelazione della stagione.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23