U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Maggio: «Col Messina una vittoria per ritrovare morale»

News

Maggio: «Col Messina una vittoria per ritrovare morale»

L'esterno della Samp punta al bersaglio grosso: «Col Messina vogliamo vincere, la sconfitta di Udine non l'abbiamo digerita. E io sogno di rimanere qui».

20_festamaggioErano due trasferte delicate, difficili, e la Samp ne è uscita senza niente mano. Roma e Udine amare, insomma, e il Messina davanti per ripartire e alzare la testa. A fine campionato, ormai, manca più poco, «e noi dobbiamo chiudere nel miglior modo possibile». Christian Maggio lo dice convinto, ha voglia. E prosegue: «Siamo un buon gruppo, la squadra c'è e in questo finale di stagione possiamo far bene. Già a partire da sabato: dopo Roma volevamo una prestazione positiva e un successo, a Udine abbiamo giocato bene e non meritavamo di perdere così. Dispiace, per fortuna abbiamo una gara davanti che potrebbe regalarci un po' di morale».
Senza parlare d'Europa, di sogni da raggiungere, si può comunque ammettere che qualcosa, sin qui, non ha funzionato alla perfezione. E che punti per strada se ne sono lasciati troppi: «Di sicuro in qualche partita si poteva fare meglio – ammette Maggio -, oggi in classifica con un po' più di fortuna saremmo decisamente più in alto. Però il nostro resta un campionato positivo, in cui abbiamo sempre combattuto cercando di mettere in difficoltà tutti i nostri avversari».
Intanto tocca ai ragazzi: «Tutti quelli impiegati dal mister gli hanno dato ragione – sottolinea Christian -, sono bravi ragazzi e anche in allenamento si impegnano sempre tanto… Si vede che hanno voglia, e del resto anch'io quando avevo la loro età volevo giocare, mettermi in mostra. Guardate Romeo: mercoledì ha esordito e ha fatto subito bene. Ha qualità e velocità, ma allo stesso tempo è ben messo fisicamente… Credo sia un giocatore completo, in grado di migliorare davvero tanto».
Quel che sarà l'anno prossimo resta un punto di domanda («Non ci sono novità »), ma di questa stagione Maggio può già essere ampiamente soddisfatto: «Sinceramente, non mi aspettavo di disputare un campionato così. Volevo solo giocare, trovare continuità dopo l'infortunio… Ho trovato persone che mi hanno dato fiducia, e che hanno la mia gratitudine. Anche per questo il mio sogno resta sempre quello di rimanere qui alla Samp».

Nella foto Pegaso, Christian Maggio felice dopo il gol segnato all'Ascoli il giorno del suo compleanno.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23