U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Pieri: «Perché no? A Livorno si va per vincere»

News

Pieri: «Perché no? A Livorno si va per vincere»

Spiega l'esterno della Samp: «Loro devono ancora salvarsi, d'accordo, ma noi non regaliamo nulla. Vogliamo finire come si deve questo campionato».

09_festapierimaggiopalombo«Il Livorno ha più motivazioni di noi? E noi cercheremo di vincere». Parla chiaro, Mirko Pieri: la Samp non smobilita, la Samp non molla. La Samp c'è. E la seconda delle tre trasferte consecutive in Toscana non è una gita: lo spirito, tanto per capirsi, dev'essere quello di Siena. Allarga il concetto, il ragazzo di Grosseto: «D'accordo, loro non sono ancora salvi e devono far punti, ma noi non possiamo mica regalare le partite… Faremo la nostra gara, faremo del nostro meglio: per questo dico che cercheremo di portar via il successo».
Si va all'insegna di quella voglia di chiudere bene una stagione travagliata, insomma. «Sì, mancano tre partite e dobbiamo soltanto pensare a far più punti possibili – conferma Pieri -. Finire bene la stagione per il mister, per noi, per tutti». Comunque da tenere, un'annata come quella che va a spegnersi? «Penso di sì, se penso al mio campionato bene o male le mie presenze le ho fatte. Potevo sicuramente dare di più, soprattutto sotto il profilo della continuità, ma mi reputo sufficiente, via… Il fatto è che mi sono portato dietro a lungo un problema all'adduttore, da un mese circa l'ho finalmente risolto e ho potuto lavorare molto, molto meglio».

Nella foto Pegaso, Mirko Pieri esulta con Christian Maggio e Angelo Palombo nella vittoriosa trasferta di Siena.

altre news

Mini Abbonamento Promo