U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Novellino: «Grazie ragazzi, un campionato grandissimo»

News

Novellino: «Grazie ragazzi, un campionato grandissimo»

Il tecnico della Samp lascia con una sconfitta ma non dimentica quanto di buono hanno fatto i suoi giocatori: «Senza infortuni saremmo molto più su…».

27_novellinoUltima conferenza stampa da allenatore della Samp per Walter Novellino, che chiude a Firenze la sua esperienza in blucerchiato dopo cinque stagioni fatte principalmente di alti. Sulle 220 panchine (tra A e B) collezionate con il Doria – secondo tecnico per presenze di sempre, dietro solo a Vujadin Boskov -, "Monzon" ha totalizzato 85 successi, 70 pari e 65 sconfitte. Con lui la promozione in A del 2002/2003 (centro al primo tentativo), con lui la qualificazione in Uefa nel 2004/2005, l'anno in cui il Doria perse per un solo punto la Champions.
Insomma, tanti bei ricordi. «Sono stati cinque anni eccezionali per me – racconta Novellino nella sala stampa del Franchi, a chi gli chiede un bilancio della sua storia d'amore con la Samp -, quando arrivai il presidente Garrone rilevava una società in difficoltà con l'intenzione di riportarla in alto. Sono felice di aver dato il mio contributo per poter realizzare gli obiettivi del presidente, avendo anche la possibilità di lanciare molti giovani. Il saldo finale qui a Genova non può che essere positivo e voglio ringraziare ancora una volta il pubblico, che domenica scorsa a Marassi mi ha davvero emozionato».
Dunque, il 5-1 di Firenze non può essere considerato il commiato ufficiale di Novellino dalla Sampdoria: «Direi di no, anche se dispiace sempre perdere in questa maniera, a me in modo particolare. Avevamo fuori mezza squadra e ci siamo sistemati solo dopo venti minuti, dopo aver preso il primo gol in avvio. Peccato, ma voglio comunque ringraziare i miei giocatori: hanno disputato un grandissimo campionato, nonostante le infinite difficoltà».
Gli infortuni soprattutto, secondo Novellino, hanno frenato la Sampdoria: «Senza gli infortuni patiti quest'anno saremmo in ben altra posizione – conferma sicuro "Monzon" -, in ogni caso la società mi aveva chiesto di stare tra le prime 10 e l'obiettivo è centrato. Senza contare che ora, se i dirigenti lo riterranno opportuno, la Samp potrà anche tentare la via Intertoto. Perciò, lascio contento».

Speciale Fiorentina-Samp. Clicca qui per sapere tutto sulla sfida del Franchi.

Nella foto Pegaso, la grinta di Walter Novellino all'ultima panchina in campionato con la Samp.

altre news

Mini Abbonamento Promo