U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Amichevole di lusso il 4 agosto: la Sampdoria va a Newcastle

News

Amichevole di lusso il 4 agosto: la Sampdoria va a Newcastle

Sabato 4 agosto amichevole di lusso per la Sampdoria in terra inglese: si va a St James' Park, la casa del Newcastle United.

12_stjamesparkTradizione, storia e prestigio nell'amichevole che la nuova Sampdoria di Walter Mazzarri disputerà il 4 agosto prossimo. La cornice è quella – fantastica – di St James' Park, casa del Newcastle United Fc, società di prima grandezza del calcio inglese. I Magpies (in italiano, le Gazze) sono infatti tra le più blasonate formazioni d'oltremanica coi 4 titoli di Premier League e le 6 FA Cup messe in bacheca nell'arco dell'ultracentenaria vita del team del presidente Freddy Shepherd. Il Newcastle è stato infatti fondato nel 1892 dalla fusione tra l'East End Fc ed il West End Fc, da cui il moderno United. Nel curriculum del club anche la Coppa delle Fiere del 1969, unico successo europeo dei bianconeri di Newcastle upon Tyne, se si escludono l'Anglo-Italiano del '73 e la Coppa Intertoto del 2006. Nella stagione appena conclusa, i Magpies hanno partecipato alla Coppa Uefa uscendo agli ottavi di finale per mano degli olandesi dell'Az Alkmaar.

Le stelle. Lunghissima la lista delle stelle che nel corso delle varie epoche hanno vestito la maglia del Newcastle. Agli inizi degli anni '80, ad esempio, i bianconeri acquistano un certo Kevin Keegan, indiscusso protagonista del calcio inglese di quei tempi. Keegan, dopo aver appeso le scarpe al chiodo, diventerà anche tecnico della squadra nel 1992. Sempre a cavallo degli anni '80, i Magpies lanciano dal proprio settore giovanile un calciatore mai dimenticato nel panorama internazionale: Paul Gascoigne, genio ribelle del pallone britannico. A metà degli anni '90, invece, approdano nella città del nord-est inglese giocatori di primo livello quali David Ginola, Faustino Asprilla, Les Ferdinand e – soprattutto – Alan Shearer, bomber della nazionale di Sua Maestà giunto al Newcastle dopo le grandi imprese con il Blackburn. Shearer diventerà il calciatore più rappresentativo della storia del club, segnando qualcosa come 200 reti tra campionato e coppe con la maglia bianconera. L'attaccante, oggi non più in attività, è rimasto nei Magpies come dirigente. L'acquisto-bomba degli ultimi anni invece porta il nome di Michael Owen, prelevato nella stagione 2005/06 dal Real Madrid e tutt'oggi facente parte della rosa. Da segnalare anche una vecchia conoscenza blucerchiata nel parco allenatori bianconeri del passato: Ruud Gullit.

Il Newcastle di oggi. Oggi, la formazione di Allardyce (appena arrivato dopo una vita al Bolton) presenta un organico composto da ottimi elementi. In porta c'è il nazionale irlandese Shay Given, ma spiccano soprattutto gli ex interisti Obafemi Martins e Belozoglu Emre, senza dimenticare un altro irlandese terribile, l'ex Chelsea Damien Duff. Completano la schiera il peruviano Nolberto Solano, lo spagnolo (già colonna del Deportivo La Coruna) Albert Luque, gli inglesi Kieron Dyer e Nicky Butt, storico membro quest'ultimo del Manchester United dei sogni di Sir Alex Ferguson. Ultimo arrivo è Mark Viduka, l'ariete australiano già leader ai tempi d'oro del Leeds, nonchè punta di diamante dei Socceroos, la nazionale del suo paese.

Lo stadio. La Sampdoria giocherà questa prestigiosa amichevole sabato 4 agosto alle ore 15 inglesi (16 italiane). La cornice, come detto, è il St James' Park, bomboniera capace di contenere 52.394 posti. Lo stadio del Newcastle – che ha tre soprannomi: The Paradise, The Castle e Vertigo, per via della forte pendenza delle ultime file di posti – è stato inaugurato nel 1880 ed è uno degli impianti più antichi di tutto il mondo.
 
Nella foto, una veduta del St. James' Park, storica casa del Newcastle United Fc.

altre news

Mini Abbonamento Promo