U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Giovanili blucerchiate: un poker di speranze a “farsi le ossa”

News

Giovanili blucerchiate: un poker di speranze a “farsi le ossa”

Romeo e Castellazzi in prestito rispettivamente al Legnano e alla Pro Patria, Calzi e Virdis in coppia al Ravenna per proseguire nel percorso di maturazione tecnico agonistica.

29_romeoNuove esperienze per crescere, maturare e perché no, pensare un giorno di poter tornare a vestire con orgoglio la maglia blucerchiata. Alessandro Romeo è stato uno dei grandi protagonisti della stagione 2006/07 da sogno della Primavera della Sampdoria. Il bomber di Morena, con i suoi 15 gol in campionato (oltre ai 5 messi a segno al "Viareggio"), ha regalato grande sostanza al secondo posto finale della formazione principe del nostro Settore Giovanile. Ma adesso è arrivato il momento di muoversi per andare come si suole dire "a farsi le ossa". E così da quest'oggi "Ale" è ufficialmente un calciatore del Legnano. Un anno in prestito per mettersi alla prova e costruire un domani certamente costellato di grandi soddisfazioni. Futuro che Romeo non ha mai nascosto di sperare possa essere ancora una volta tinto di blucerchiato.
Considerazioni e sogni sulla stessa lunghezza d'onda anche per il "cagnaccio" del centrocampo della nostra Primavera 2006/07. Paolo Castellazzi da Treviglio, classe 1987, passa (anch'egli in prestito) alla Pro Patria. Anche per lui un anno lontano da Genova con l'obiettivo di maturare e la speranza di poter rappresentare tra qualche tempo una certezza per il domani della nostra Samp.
Per Giampaolo Calzi (compartecipazione) e Francesco Virdis (prestito) invece il lungo percorso della crescita professionale prosegue a Ravenna, dove Virdis (la scorsa stagione al Modena) raggiunge Calzi per un'annata che vedrà il sodalizio giallorosso protagonista del campionato cadetto.

Nella foto Pegaso, Alessandro Romeo, in prestito al Legnano per la stagione 2007/08.

altre news

Mini Abbonamento Promo