U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Marotta: «Cassano? Fosse possibile, noi ci saremmo»

News

Marotta: «Cassano? Fosse possibile, noi ci saremmo»

Il Direttore e un colpo di mercato difficile ma suggestivo: «Lui vuole tornare in Italia e vorrebbe la Samp, noi ne siamo orgogliosi. E' fuori dai nostri budget, ma aspettiamo sereni».

09_cassanoAntonio Cassano non è a Verdello, Bergamo. Ma ne parlano tutti, tutti chiedono qualcosa a Beppe Marotta: e anche se il talento di Bari vecchia a seguire la Samp nell'amichevole con l'Albinoleffe non c'è, la sua presenza è vera e importante. Il Direttore non svicola, anzi: «Aspettiamo, sereni, una decisione del Real Madrid».
Qualche dettaglio in più, allora. Beppe Marotta: «Voglio ribadire una cosa – spiega l'ad blucerchiato -, e cioè che stiamo sì parlando di un'acquisizione veramente suggestiva ma anche di un'operazione economicamente molto, molto lontana dai nostri budget. Noi non abbiamo formulato offerte, ma registriamo con orgoglio il fatto che il ragazzo abbia manifestato l'intenzione di vestire la nostra maglia». Insomma, non è una bufala: alla Samp Cassano piace e a Cassano piace la Samp. «Esatto – riprende Marotta -, vuole tornare nel campionato italiano e vorrebbe farlo insieme a noi. E la cosa ci soddisfa pienamente».
Sarebbe un gran colpo, non c'è che dire. Marotta lo sa, ma non dimentica di essere persona realista e si coccola quel che già c'è. «Se parliamo di questa operazione come di una ciliegina sono d'accordo – è il commento del Direttore -, anche perché abbiamo già una bella torta a disposizione cucinata con ingredienti validissimi. Ed è pure buonissima: per questo non bisogna farsi assillare dall'idea di aggiungerci qualcosa».
Situazione chiara, allora: bisogna attendere, senza assilli. Marotta chiude così: «Di Cassano mi ha parlato un mio ex allenatore, che è quel Fascetti che l'ha scoperto. E me n'ha parlato benissimo, riportandomi splendide parole nei confronti della Samp. Di certo il Real Madrid sa che il giocatore costituisce un patrimonio economico importante, e cerca per lui una collocazione adatta: niente percentuali, allora, perché nel calcio succede di tutto, ma se ci fosse la possibilità di tesserarlo saremmo pronti».

Nella foto Pegaso, Antonio Cassano: attaccante, 25 anni, gioca nel Real Madrid.

altre news

Mini Abbonamento Promo