U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Mazzarri: «Impegno massimo per tentare l’impresa»

News

Mazzarri: «Impegno massimo per tentare l’impresa»

Walter Mazzarri nella conferenza stampa della vigilia: «Il Metalist adesso è favorito, ma noi siamo qui per giocarci la qualificazone e daremo tutto per riuscire in quest'impresa».

25_grupposampFreddo glaciale a Kharkiv, dove la Sampdoria affronterà domani il Metalist, nella gara di ritorno dei sedicesimi di Coppa Uefa. Walter Mazzarri ha dunque un problema in più nella preparazione di un incontro già difficile, considerato specialmente il risultato dell'andata.

Dubbi. Il tecnico blucerchiato è alle prese con i dilemmi sulla formazione da mandare in campo tra ventiquattro ore – calcio d'inizio in programma alle ore 18 italiane – e spulcia gli elementi a sua disposizione. «Voglio valutare tutto con la giusta serenità – dice il mister, nella conferenza di oggi -, ho recuperato alcuni elementi fermi da tempo, penso ad esempio ad Accardi e Campagnaro, dunque in difesa andrò coi piedi di piombo».

Cassano e Palombo restano a Genova. In più, la Samp ha gli attaccanti contati, dovendo rinunciare a Pazzini e Cassano, rimasti a Genova per motivi differenti. E, dovendo rinunciare anche a Palombo, pure lui al Mugnaini ad allenarsi, la rosa dei calciatori più rappresentativi si assotiglia. Mazzarri però tiene subito a precisare una cosa. «Cassano e Palombo non sono rimasti a casa perchè snobbiamo questo impegno. Come tutti sanno, devo stare attento ad ogni dinamica e dunque ho preso questa decisione. Palombo arriva da un lungo periodo di inattività, Cassano ha giocato tutti gli incontri di quest'anno, fatta eccezione per la trasferta in casa dell'Inter. A questi due ragazzi serviva rifiatare e ho concesso loro un turno di riposo».

Spazio a Marilungo. Giocheranno dunque, nel settore avanzato, Bellucci e Marilungo. Già, Marilungo, proprio lui. «E' un ragazzo interessante – fa sapere subito Mazzarri -, mi piace molto. Da quando è con noi, ha sempre fatto bene e credo che domani avrà una possibilità per farsi notare a livello europeo. Sono sicuro che il suo entusiasmo sarà altissimo».

Dare tutto. Infine, il discorso qualificazione. In bilico, sì, ma più verso la bandiera del Metalist che verso quella della Samp. «Loro sono favoriti adesso – chiude il tecnico toscano -, possono giocare per due risultati su tre e affronteranno l'impegno in casa. E poi sono un'ottima squadra, lo sapevamo già prima dell'andata, quel match ha solo confermato le nostre analisi. Certo, siamo qui per dare il massimo e tentare l'impresa: ci proveremo ad ogni costo a passare il turno».

Nella foto Pegaso, il gruppo blucerchiato durante la rifinitura allo stadio Metalist.

altre news

Campagna abbonamenti 2024/25