U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Padalino: «Rosetti è bravo, a volte si può sbagliare»

News

Padalino: «Rosetti è bravo, a volte si può sbagliare»

L'esterno svizzero sorvola sull'episodio decisivo: «So solo che in campo l'arbitro ha detto di aver fischiato un fallo a Lucchini, e basta. Ma Rosetti è uno dei più bravi, e tutti possono sbagliare».

15_padalinotonettoNon cerca polemica Marco Padalino dopo Sampdoria-Roma. Lo svizzero, al centro delle domande dei cronisti per via del presunto fallo da rigore su Tonetto, dà la propria versione dei fatti.

Il fallo di Lucchini. Padalino parla nel ventre del Ferraris, spiazzando di fatto la schiera di giornalisti che poco prima avevano visto i replay del rigore in televisione. «A noi Rosetti, in campo, ha detto di aver fischiato il fallo di Lucchini su Panucci. Lo ha detto chiaramente, questo è quanto. Per il resto, non saprei proprio cosa aggiungere, anche perché non ho guardato le immagini televisive e mi baso solo su ciò che è accaduto in campo lì intorno a me. Mi pare tuttavia inutile continuare a star qui a parlarne, anche perché gli arbitri sono esattamente come noi: possono sbagliare e, in più, Rosetti è e resta uno dei direttori di gara più bravi in assoluto».

Punti persi. Resta però il rammarico per due punti persi. La Samp, oggi, ha infatti dimostrato di meritare il successo contro la Roma. «Era una partita difficile – va avanti Padalino -, siamo andati subito sotto e poi siamo riusciti a rimontare, sintomo che la squadra gioca e che stiamo bene. In questo momento, ci divertiamo in campo e mi pare un ottimo punto di partenza». Meno divertente il cazziatone di Cassano a Padalino nella ripresa, quando lo svizzero ha tentato un difficilissimo tiro da fuori, invece di cercare lo scambio coi compagni favorevolmente schierati. «Ha fatto bene Antonio a riprendermi – fa ammenda il numero 20 -, ho sbagliato in quell'occasione. Dovevo servire qualcuno, invece ho tentato il tiro e l'ho anche presa sporca, facendomi male. L'ho detto: sbagliamo tutti».

Vincere a Torino. Ora, Torino. In casa di un Toro in grande difficoltà e con l'acqua alla gola. «E' una nostra diretta concorrente – va giù secco Padalino -, io dico infatti che dobbiamo ancora salvarci e che è meglio pensare così. Se dovessimo vincere là, allora faremmo un gran passo avanti, però si tratta di un impegno da affrontare nella maniera più attenta possibile».

Speciale Samp-Roma. Clicca qui per sapere tutto sulla sfida del Ferraris.

Nella foto Pegaso, Marco Padalino contro Max Tonetto: i protagonisti dell'episodio decisivo.

altre news

Campagna abbonamenti 2024/25