U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Un tempo non basta, la Primavera perde 2-0 a Livorno

News

Un tempo non basta, la Primavera perde 2-0 a Livorno

Seconda battuta d'arresto consecutiva
per la Primavera blucerchiata, uscita sconfitta dal "Priami"
di Stagno, dove il Livorno di Davide Cei è riuscito ad aggiudicarsi la 6.a giornata di campionato col punteggio di
2-0. La Sampdoria di Felice Tufano parte bene e gioca i
primi 45 minuti ad un buon ritmo, sfiorando anche per prima il vantaggio
con Beretta al 26': un rasoterra dell'attaccante chiavarese viene
però deviato in corner dall'estremo difensore labronico Ricciarelli.
Nella ripresa la Samp non riesce ad imprimere alla propria manovra la
stessa intensità del primo tempo e al 17' i padroni di casa passano
in vantaggio, trasformando con Moscati un calcio di rigore assegnato in seguito ad una mischia poco chiara
all'interno dell'area. Sotto di un gol, nonostante
gli innesti di Cafferata per Zampano, Savic per Rolando e Luperini
per Martinelli, i baby blucerchiati faticano a reagire e al 27' il
Livorno chiude i giochi: su un corner battuto da Serri, Colombi svetta più in alto di tutti e di testa batte Tozzo per il
2-0 finale. Alla Primavera non resta che voltare
immediatamente pagina e da lunedì iniziare a preparare la sfida
interna col Modena, in programma sabato alle 15.00 all'"Andersen"
di Sestri Levante.


Livorno       2
Sampdoria 0
Reti:
s.t. 17' Moscati rig., 27'
Colombi.
Livorno (4-4-2): Ricciarelli; Carani,
Gonnelli, Bracci, Valentini, Menigagli, Serri, Angiolini (42' p.t.
Scannadinari), Colombi; Moscati, Goiè (21' s.t. Di Giuseppe).
A
disposizione:
Cappellini, Torri, Maiorana, Femia, Pegollo.
Allenatore: Davide Cei.
Sampdoria (4-4-2): Tozzo; Pfrunder,
Piana, Monticone, Rolando (28' s.t. Savic); Zampano (14' s.t.
Cafferata), Sampietro, Martinelli (32' s.t. Luperini), Ghiglia;
Austoni, Beretta.
A disposizione: Dondero, Serrano, Matranga, Raso.
Allenatore: Felice Tufano.
Arbitro: Giovani di Grosseto
Assistenti: Sani di Empoli e Fraschetti
di Perugia.
Note: ammoniti Prfrunder, Rolando e Valentini per gioco scorretto, Zampano e Ricciarelli per comportamento non regolamentare; recupero 1' p.t. e 4' s.t.;
spettatori 300 circa; terreno di gioco in non perfette condizioni.

altre news

Campagna abbonamenti 2024/25