U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Mihajlovic vede sempre l’Europa: «Dovevamo vincere, ma il destino è nelle nostre mani»

News

Mihajlovic vede sempre l’Europa: «Dovevamo vincere, ma il destino è nelle nostre mani»

Inutile rimangiarsi le parole ora, il Cesena andava battuto. Sarebbe però altrettanto deleterio tapparsi gli occhi di fronte ad uno 0-0 come ce ne sono pochi: quante porte rimangono inviolate dopo quindici tiri? «Era una partita da vincere – conferma Sinisa Mihajlovic -, purtroppo però non ci siamo riusciti, nonostante avessimo preparato la gara nella maniera giusta. I ragazzi hanno dato tutto cercando il gol, solo che non siamo stati precisi. Abbiamo messo tutte le forze che avevamo e se avessimo sbloccato il risultato avremmo siglato segnato di certo anche altre reti».

Dispiacere. Detto che non è affatto preoccupato di quanto espresso dalla squadra, il tecnico serbo parla dell’Europa: «Dipende da noi, il destino è nelle nostre mani. Dobbiamo pensare partita dopo partita. L’atteggiamento stasera era giusto, questo pareggio però ci sta stretto, quasi come fosse una sconfitta. Dovevamo batterli e ci abbiamo provato in tutte le maniere, ma loro si sono difesi bene e questo ha aumentato la loro autostima minuto dopo minuto. I ragazzi sono tutti dispiaciuti: succede». E ora? «Sotto con il Napoli – rilancia -, nella partita singola possiamo battere chiunque».

altre news

Mini Abbonamento Promo