U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Quarti Coppa Italia: Milan scatenato, Samp Women k.o. nell’andata

News

Quarti Coppa Italia: Milan scatenato, Samp Women k.o. nell’andata

La Sampdoria Women lotta ma cade al “Garrone”: nell’andata dei quarti di Coppa Italia Socios.com il Milan si impone 4-1. Le rossonere passano grazie alle reti di Guagni, Piemonte, Thomas e Grimshaw; inutile la marcatura di Rincón dal dischetto per il momentaneo pareggio.

Rigore. Avvio di partita scoppiettante a Bogliasco. Al 5′, dopo un tentativo di testa di Adami sventato dai riflessi del nuovo acquisto Soggiu, il Milan trova subito la rete dello 0-1: Guagni, sugli sviluppi di un corner, svetta più in alto di tutti e mette la sua firma sul vantaggio. Un vantaggio che però dura poco, perché al 9′ Battelani si guadagna un rigore per un contrasto in area con Fusetti giudicato irregolare. Batte Rincón, che trasforma insaccando alle spalle dell’ex compagna Babb l’1-1. Il match torna in parità, ma le rossonere continuano a spingere in fase offensiva: al 29′ Bergamaschi colpisce la traversa, ma è solo il preludio al raddoppio, che arriva di lì a poco. Piemonte è abile a raccogliere e spedire in rete di prima un suggerimento di Thrige, anticipando tutte al minuto 33. Le blucerchiate si trovano così sotto di uno all’intervallo.

Affondo. Via alla ripresa e subito un botta e risposta: al 3′ Helmvall costringe di testa alla deviazione in angolo la difesa rossonera; le ospiti replicano 60 secondi più tardi con un tiro a botta sicura di Guagni, sul quale Soggiu risponde alla grande. Al 5′ il Milan ci riprova, ma è il secondo legno di giornata a stoppare Codina. Boglioni all’8′ si affida alla soluzione da fuori, senza però impensierire troppo Babb. Il Doria non trova il pareggio, ne approfitta allora il Milan che affonda e fa tris: Bergamaschi viene atterrata in area da Helmvall e l’arbitro questa volta concede il penalty in favore della squadra di Ganz. Thomas dagli 11 metri supera Soggiu, portando il risultato sull’1-3 con mezz’ora ancora da giocare. In pieno recupero arriva anche il poker di Grimshaw, che rende ancora più complicata la missione-qualificazione per le ragazze di Cincotta. L’appuntamento con il secondo round è fissato tra due settimane, dopo il match di campionato con il Sassuolo in programma sabato a Bogliasco (ore 14.30).

Sampdoria      1
Milan                4
Reti: p.t. 5′ Guagni, 10′ Rincón, 33′ Piemonte; s.t. 15′ Thomas rig., 47′ Grimshaw.
Sampdoria (4-3-2-1): Soggiu; Rizza (26′ s.t. Bursi), Pisani, Spinelli, Boglioni (18′ s.t. Wagner); Helvall, Fallico, Giordano; Battelani (1′ s.t. Martínez), Rincón (26′ s.t. Seghir); Martinovic (36′ s.t. Bargi).
A disposizione: Brunelli, Auvinen, Tarenzi, Gardel.
Allenatore: Cincotta.
Milan (3-4-3): Babb; Codina, Agard, Fusetti; Guagni (19′ s.t. Longo), Adami (26′ s.t. Jane), Grimshaw, Thrige; Thomas, Piemonte (32′ s.t. Stapelfeldt), Bergamaschi.
A disposizione: Giuliani, Fedele, Kirschstein, Tucceri Cimini, Miotto, Cortesi.
Allenatore: Ganz.
Arbitro: Gemelli di Messina.
Assistenti: Lencioni di Lucca e Linari di Firenze.
Quarto ufficiale: Frazza di Schio.
Note: ammonite all’11’ p.t. Fusetti, al 25′ p.t. Pisani per gioco scorretto, al 44′ p.t. Grimshaw per proteste; recupero 1′ p.t. e 3′ s.t.; terreno di gioco in sintetico.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23