U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Women, il cuore non basta: Inter-Samp finisce 4-3

News

Women, il cuore non basta: Inter-Samp finisce 4-3

Non basta alla Sampdoria Women una prova di grande grinta per portare punti a casa dalla trasferta in casa dell’Inter. Al “Facchetti” di Milano finisce 4-3 per le nerazzurre al termine di un match pirotecnico e ricco di colpi di scena.

Sotto. Dopo il fischio d’inizio dell’arbitro ucraino Monzul’, l’Inter inizia forte. Bastano appena sei minuti per sbloccare l’incontro: è preciso un assist di Bonetti per Csizar, che da posizione defilata spedisce alle spalle di Tampieri l’1-0. Le nerazzurre vanno poi vicine al raddoppio in due occasioni: al 9′ con un pallonetto di Nchout e all’11’ con un tiro di prima intenzione di Marinelli. Quest’ultima ci riprova al 27′ e stavolta fa centro con un tiro tutto potenza: 2-0. Con grande cinismo le blucerchiate rientrano in partita alla prima occasione del match: dopo un tentativo in rovesciata di Martinovic, una mischia in area favorisce Fallico che non sbaglia e accorcia le distanze (37′). Allo scadere però arriva la doccia gelata: Karchouni con una pregevole realizzazione di sinistro spedisce sul palo più lontano e fa 3-1.

Fiducia. Al rientro dagli spogliatoi grande prova di cuore delle ragazze di Cincotta, che in quattro minuti riportano tutto in parità. Al 5′ Rincón, da posizione defilata, sforna un pallonetto perfetto che batte Durante. Poi, quattro giri di orologio più in là, la neoentrata Martínez non sbaglia a tu per tu col portiere e trova la rete del momentaneo 3-3. La Samp è in fiducia: poco più tardi ci prova anche Tarenzi, ma la conclusione del capitano non inquadra lo specchio. Le nerazzurre però non ci stanno e al 19′ trovano la rete del nuovo vantaggio: è ancora Marinelli, stavolta con un colpo di testa, a battere Tampieri e infilare il 4-3. In pieno recupero Seghir non trova il pareggio da pochi passi. Finisce così: nonostante la sconfitta le blucerchiate si confermano al sesto posto e guardano avanti, al prossimo match al “Garrone” con il Napoli Femminile, in programma domenica prossima.

Inter                    4
Sampdoria        3
Reti
: p.t. 6′ Csizar, 27′ Marinelli, 37′ Fallico, 45′ Karchouni; s.t. 5′ Rincón, 9′ Martínez, 19′ Marinelli.
Inter (4-3-3): Durante; Sonstevold, Kathellen, Simonetti, Lindstrom; Alborghetti (45′ s.t. Polli), Csizar (26′ s.t. Brustia), Karkhouni; Nchout (45′ s.t. Pandini), Marinelli (26′ s.t. Portales), Bonetti (45′ s.t. Merlo).
A disposizione: Gilardi, Santi, Regazzoli, Kristjandottir.
Allenatore: Guarino.
Sampdoria (4-3-1-2): Tampieri; Giordano, Pisani, Spinelli, Auvinen; Čonč (26′ s.t. Seghir), Wagner (15′ s.t. Battelani), Fallico; Rincón (33′ s.t. Helmvall); Martinovic (1′ s.t. Martínez), Tarenzi.
A disposizione: Ortiz, Boglioni, Bargi, Bursi, Rizza.
Allenatore: Cincotta.
Arbitro: Monzul’ (UA).
Assistenti: Trasciatti di Foligno e Tempestilli di Roma 2.
Quarto ufficiale: Gasperotti di Rovereto.
Note: ammonite al 43′ p.t. Nchout per simulazione; recupero 0′ p.t. e 3′ s.t.; terreno di gioco in buone condizioni.

Per il match report completo della sfida tra blucerchiate e nerazzurre clicca qui.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23