Slovenia amara per la Polonia, cade anche il Gambia di Colley con l’Angola

Due sconfitte in altrettante gare disputate. Un autentico venerdì nero per i tre blucerchiati impegnati con le proprie nazionali.

Polonia. Prima battuta d’arresto per la Polonia, capolista nel Gruppo G delle qualificazioni a UEFA EURO 2020. A Lubiana Karol Linetty è rimasto in panchina mentre Bartosz Bereszynski – in campo per l’intero arco dell’incontro – e compagni sono stati superati per 2-0 (35’ Struna, 65’ Sporar) dai padroni di casa della Slovenia. Un risultato inatteso che però non compromette il cammino dei polacchi, ancora al comando della classifica a quota 12 punti, tre in più dell’Austria, prossimo avversario a Varsavia lunedì 9 settembre.

Gambia. Non può esultare neppure Omar Colley. Il suo Gambia infatti è stato superato per 0-1 dall’Angola (32′ Carmo) nella gara valida per l’andata del turno preliminare di qualificazione alla FIFA World Cup 2022. Una sconfitta, quella di Bakau, che rischia di interrompere il cammino verso il Mondiale del difensore – titolare e in campo per tutta la partita – e dei suoi connazionali. Decisivo sarà il match di ritorno in programma a Luanda martedì 10 settembre, dove gli Scorpioni dovranno provare a vincere con due gol di scarto per centrare il passaggio del turno.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.