Un calcio al razzismo: la Sampdoria a Roma per l’evento UCEI

La Sampdoria dà Un calcio al razzismo. In occasione delle celebrazioni dedicate al Giorno della Memoria anche il club del presidente Massimo Ferrero ha raccolto l’invito dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane per un impegno ancor più serrato nella lotta contro le discriminazioni razziali e l’antisemitismo negli stadi. Un messaggio forte e unitario quello lanciato nel pomeriggio a Roma presso la sede UCEI, rappresentata dal presidente Noemi Di Segni, ideatrice dell’evento. Tra società e istituzioni hanno partecipato in qualità di portabandiera blucerchiati il coordinatore aree dell’Academy Italo Calvarese, la dirigente accompagnatrice Francesca Persano e gli atleti Simone Giordano (Primavera) e Beatrice Bruzzone e Beatrice Paganini (U17 Femminile).

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.