U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Walter Novellino: «Quest’anno faremo grandi cose»

News

Walter Novellino: «Quest’anno faremo grandi cose»

Il mister è sicuro, la Samp ha le qualità per disputare una grandissima stagione: «Lavoriamo in silenzio, ma stiamo crescendo bene».

2006-07-24_novellino«Navighiamo sott'acqua, ma faremo bene». Parla mister Walter Novellino, con fare sicuro e grinta negli occhi. Il ritiro va avanti, i ragazzi lavorano duro e la stagione, lentamente, si avvicina: è il momento di costruire qualcosa di importante.

Ieri e oggi. «Non è stata una stagione totalmente da buttare, l'ultima – attacca Novellino in conferenza stampa, dopo l'allenamento del mattino -. Certo, c'è stato un calo, ma con gli infortuni che abbiamo subito e la situazione che si è creata direi che qualcosa di buono l'abbiamo fatto comunque. Forse sono venute un po' a mancare le motivazioni, la voglia di vincere: per questo con la società si è deciso di cambiare tanto, per ritrovare entusiasmo. Ringrazio chi è andato via per tutto quello che ha dato per la Samp, ma era arrivato il momento di voltare pagina».

I giovani e il mercato. La rosa blucerchiata ha ancora un paio di buchi da riempire, ma non c'è fretta né preoccupazione: «C'è tempo – frena Novellino -, sappiamo che manca qualcosa ma non dobbiamo aver fretta. Ricordiamoci che abbiamo tanti giovani interessanti che magari non saranno pronti per essere subito titolari, ma hanno le qualità, se lavoreranno sodo, per crescere ed affermarsi».

I due ritorni. «Bonazzoli è il vero colpo del mercato», giura mister Novellino. Che sembra assai soddisfatto di quel che la società gli ha messo a disposizione: «Bonanni, Franceschini, Terlizzi, tutti gli altri: sono arrivati giocatori importanti, e soprattutto rientrano finalmente Emiliano e Bazzani».

Palombo e Delvecchio. «Angelo è un giocatore che dà le più ampie garanzie di rendimento – spiega Novellino -, anche giocando al centro della difesa come lo sto provando qui a Moena. Delvecchio? Io con lui sono stato chiaro sin dal primo giorno a Bogliasco: lui da qui non si muove, è un titolare importante per questa squadra».

Un calcio nuovo. Infuria la tempesta, fuori. Il calcio vive il suo momento più nero, e la Serie A cambia faccia: «E' giusto che chi ha sbagliato paghi – taglia corto Novellino -, ma io resto convinto che il prossimo sarà comunque un campionato meraviglioso. E che noi potremo fare grandi cose…».

Nella foto Pegaso, tutta la grinta di Walter Novellino.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23