U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Palombo, il volto della serenità

News

Palombo, il volto della serenità

Sereno, determinato, a disposizione: questo è Angelo Palombo, uno dei grandi vecchi della Samp, in campo per tutti i 90' dell'amichevole contro il Bolzano.

2006-07-26_palombo1Si presenta in sala stampa dopo 90’ di amichevole Angelo Palombo, unico della rosa – con Luca Castellazzi – ad aver partecipato all’intero test odierno. Al centro della difesa dal primo minuto, al centro della mediana dal primo minuto, ma del secondo tempo. Due identità distinte, forse collegate, certamente collegabili, che durante la stagione spesso si alterneranno. Già, perché fino ad oggi Novellino ha fatto due su due, provando Palombo sempre al fianco di Terlizzi, almeno per 45’. Ed è naturale chiedersi a questo punto quale sia il vero volto del ragazzo di Ferentino: «Sono a disposizione del mister – risponde sicuro Palombo -, noi siamo chiamati a fare ciò che dice lui e quindi io faccio quel che mi dice. Se c’è da giocare indietro, gioco indietro. Ma è naturale che preferisca stare a centrocampo, ruolo che ritengo il mio naturale».
La nuova Samp riparte dunque da una sicurezza mai perduta, da un “vecchio” che si sacrificherà sempre per il bene della squadra. E proprio della nuova Samp parla Palombo: «Ci sono tanti nuovi – commenta -, ma l’inserimento procede e si inizia a vedere il lavoro svolto sul campo. Miglioriamo di giorno in giorno». Novellino era soddisfatto, ma voleva che la palla circolasse maggiormente da dietro: «C’era anche un po’ di stanchezza – racconta Palombo -, capiamo il mister e cercheremo di accontentarlo la prossima volta. Noi diamo sempre il massimo, ora serve solo la condizione perché i movimenti sono quelli giusti. I nuovi si stanno integrando e penso che questo gruppo possa fare molto bene durante l’anno». Angelo sicuro, Angelo sereno, Angelo determinato. Angelo Palombo.

Nella foto Pegaso, Angelo Palombo in campo a Moena con la fascia da capitano.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23