U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Anche la Samp di Carrara fa sorridere mister Novellino

News

Anche la Samp di Carrara fa sorridere mister Novellino

Impressioni positive per il tecnico blucerchiato, così come al termine di ogni amichevole sin qui disputata dalla Samp, anche dopo il 3-0 rifilato alla Carrarese.

13_novellino«Sono soddisfatto: continuiamo a migliorare». Sta qui il bello dell'amichevole di Carrara, in quel che fa notare mister Novellino: non è il 3-0 che deve far sorridere, le amichevoli estive passano senza lasciar troppe tracce; quel che conta è che la squadra ha già trovato una sua strada, una linea da seguire, un percorso ben preciso che possa portare ai primi impegni ufficiali – la sfida di Benevento in Coppa Italia e l'esordio in campionato, tra meno di un mese – con una Samp rodata e pronta ad una stagione intensa e di alto livello.
Ha parole dolci per tutti, Novellino: «Bene i giovani – sorride, davanti al pullman della squadra -, quando sono entrati hanno dimostrato di avere delle qualità e la voglia di metterle in mostra. Bene anche Zivanovic: volevo vederlo all'opera e mi è piaciuto, anche se per forza di cose non può bastare una partita per valutarlo attentamente». Non che l'avversario fosse però poca cosa, anzi: «Tutto il contrario – conferma Novellino -, come ogni squadra di Orrico la Carrarese è molto ordinata, ha una sua organizzazione definita e giocarci contro non è semplicissimo». Quel che piace, ai tifosi come all'allenatore, sono lo spirito e l'entusiasmo di questa nuova Samp: «E' vero, tutti hanno voglia di lavorare e di far bene», rispone compiaciuto Novellino. Che ha un solo, piccolo rammarico: «Dovevo farlo riposare, ma avrei voluto vedere Bonazzoli all'opera nel primo tempo, con Olivera e Franceschini a lavorare per lui ai fianchi della difesa avversaria…». Ci sarà tempo, come per la nazionale. Le cinque convocazioni restano lì, nell'aria, piacevole sorpresa di un sabato d'agosto, e pure per Bonazzoli arriverà il momento: «Non era il caso di esagerare – scherza Novellino -, già cinque in azzurro sono un bel colpo… Verrà anche il momento di Emiliano, state tranquilli».
La chiusura, da buon allenatore di un gruppo di uomini, è per Falcone. Se dopo Trento era arrivata una piccola provocazione, il post-Carrarese è un sorriso: «Bravo anche Giulio – spiega infatti Novellino, contento -. E' un giocatore di grande personalità, che si sta riprendendo alla grande dopo gli infortuni e i molti sacrifici che ha fatto l'anno scorso per il bene di questa squadra. E poi lo sapete, secondo me fa bene a tutti un piccolo stimolo, di tanto in tanto…».

Nella foto Pegaso, volti sereni in casa Samp sulla panchina di Carrara: Ciccio Pedone e Walter Novellino.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23