U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Novellino: «Padroni della situazione, sono contento»

News

Novellino: «Padroni della situazione, sono contento»

Il tecnico della Samp commenta con soddisfazione la vittoria di Benevento, che vale l'accesso al secondo turno di Tim Cup.

19_novellinoWalter Novellino può sorridere. Forse quella vista stasera al "Santa Colomba" non sarà stata la migliore delle sue cinque Samp, ma sicuramente ha ottenuto il risultato per cui si era mossa da Genova: battere il Benevento ed accedere al secondo turno della Coppa Italia. Non si poteva chiedere brillantezza ad una squadra reduce da un ritiro lungo 20 giorni ed intenso come pochi, reduce anche da una consistente rifondazione all'interno dei suoi ranghi, con moltissimi nuovi che devono giocoforza trovarsi e farsi trovare.
Il risultato – quello sì – invece era richiesto e i ragazzi in maglia blucerchiata hanno accontentato il loro trainer, regalandogli la partita di mercoledì contro il Rimini, squadra temibile e ben attrezzata. 2-0 negli ultimi minuti, qualche sofferenza di troppo, considerata anche la differenza di categoria fra le due realtà. Novellino però non si scompone: «Credo che il Benevento abbia disputato un buona gara – spiega il tecnico della Sampdoria -, anche se non penso si possa dire che ci ha messo in difficoltà. Gli avversari hanno trovato qualche buon lancio lungo, ma per il resto i miei giocatori sono sempre stati padroni della situazione».
La prestazione. Novellino l'ha vista così: «Per me abbiamo disputato un'ottima partita, colpendo diverse volte il legno e in generale mantenendo sempre il pallino del gioco. Posso solo ritenermi soddisfatto». A chi gli chiede cosa va e cosa non va in questo momento, "Monzon" risponde: «Stiamo lavorando, certi automatismi sono già ben presenti, altri verranno presto. Ripeto: sono contento così, la prestazione di Benevento mi ha lasciato pienamente soddisfatto».
Belli anche i due gol realizzati da Bonazzoli e Quagliarella: «Siamo anche riusciti a fare due bei gol, credo che non si potesse chiedere di meglio, bisogna anche considerare l'ambiente in cui si è disputata la partita. Non era facile». Insomma, Walter Novellino è già in clima campionato.

Nella foto Pegaso, Walter Novellino con Ruben Olivera a fine gara.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23