U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Novellino, bilancio positivo e voglia di battere il Bologna

News

Novellino, bilancio positivo e voglia di battere il Bologna

Il tecnico della Samp al primo grosso bivio della stagione: ottavi di Coppa, o un obiettivo che si perde per strada. «Ma io sono fiducioso, continuiamo a lavorare benissimo», spiega prima della partenza per l'Emilia.

26_novellinoPrimo grosso bivio della stagione, per la nuova Samp. La trasferta di Bologna – gara insidiosa, non facile – può aprire le porte degli ottavi di finale (avversario il Palermo), ma può anche rappresentare l'addio prematuro ad un obiettivo. Walter Novellino non nasconde i problemi della sfida, ma sfoggia un sorriso fiducioso: «Sì, perché stiamo lavorando bene», conferma subito prima di pranzo, al termine dell'ultimo allenamento a Bogliasco. Poi prosegue: «Abbiamo davanti una partita importante, un crocevia per la nostra stagione. Ieri e oggi abbiamo lavorato molto sulla rapidità, per avere un po' più di brillantezza, ma quello che mi aspetto è soprattutto una grande prova dei miei ragazzi». Stanchezza permettendo, però, visto che – con le gambe ancora imbottite di preparazione – siamo alla terza uscita in otto giorni: ritmi da Europa… «E' vero, un po' di stanchezza può esserci – replica Novellino -, ma è proprio qui la fortuna di avere, rispetto all'anno scorso, scelte di qualità: allora faticavo a fare gli undici, oggi posso permettermi di ruotare tre o quattro elementi senza risentirne. A patto che tutti ragionino alla stessa maniera, per il bene della squadra».
Con il terzo turno di Coppa Italia si chiude un primo ciclo (ritiro più amichevoli più, per l'appunto, la Coppa). Bilancio? Novellino sorride ancora: «Sono veramente soddisfatto – è l'analisi del tecnico -. Pensando a come stavamo a questo punto della stagione dodici mesi fa, poi, non posso che esserlo: stiamo meglio, decisamente meglio. Ho visto grandi miglioramenti da parte di Falcone: io sono uno che toglie, ma so anche dar merito ai giocatori se è giusto farlo… Volevo da lui più concentrazione e più determinazione, le ho avute. Poi Maggio, che mi ha sorpreso per le grandi qualità e che si sta applicando molto sulla fase difensiva, visto che in passato ci aveva lavorato poco; Bonazzoli che sta bene, e più gioca meglio è; Flachi, Quagliarella… Bastrini che come centrale difensivo mi piace molto. Via, sono felice».
Si va a Bologna, allora. «Dietro giocherà sicuramente Sala, stando attenti a uno come Bellucci che sta facendo molto bene. Poi hanno anche Fantini, Marazzina, Castellini – scorre via Novellino -. Saluterò con grande affetto Antonioli, ma spero faccia qualche papera… Scherzo: spero per lui disputi una grande partita». A patto che passi la Samp, ovvio.

Nella foto Pegaso, Walter Novellino a colloquio con Salvatore Asmini.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23