U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Novellino: «Perfettamente d’accordo col presidente»

News

Novellino: «Perfettamente d’accordo col presidente»

Il giorno dopo le parole del massimo dirigente blucerchiato Riccardo Garrone, il tecnico della Samp sottoscrive in pieno: «Ha ragione lui, bisogna dare di più, metterci tenacia e carattere».

31_novellinoWalter Novellino sale in sala stampa pochi minuti prima delle 3. Si riprende a correre, si comincia a preparare la trasferta in casa del Palermo primo in classifica, e il mister negli occhi ha ancora la sconfitta di Cagliari: se l'è appena riguardata in videocassetta, «perché bisogna sempre rivedere gli errori e lavorarci su».

Le parole del presidente. Non si può non cominciare da qui, dal commento di Garrone alla domenica storta della Samp. Un'occasione persa, dal punto di vista del presidente, e persa malamente: «E io condivido pienamente le sue parole – chiarisce subito Novellino -, ne approvo ogni virgola. Sarà dipeso dagli impegni dei giorni precedenti, molto intensi, sta di fatto che quella di Cagliari non è stata una grande prestazione, anzi. Siamo mancati caratterialmente, come temperamento, tenacia, e su queste cose ho costruito la mia carriera e i miei successi. Quindi d'accordo, ci può anche stare la sconfitta: ma non così, e il presidente ha fatto bene, benissimo ad intervenire. Lui combatte una battaglia importante e agisce per il bene della Sampdoria, e ha ragione quando dice che per ottenere qualcosa nella vita occorrono dei sacrifici».

Stimoli. Il commento di Garrone va visto nella giusta ottica, e Novellino sa qual è: «E' stato il rimbrotto di un padre che vuole bene a suo figlio, un modo per darci carica e determinazione e spingerci a regalargli quelle soddisfazioni che merita. Non abbiamo fatto male, in questo periodo, ma a Cagliari sì ed è inutile nasconderci: prenderemo ogni parola del presidente come uno stimolo a dare di più, a fare ancora meglio».

La prima volta. Si sofferma ancora sull'argomento, Novellino: «E' la prima volta, da quando è alla Sampdoria, che il presidente si sfoga. E forse era anche ora, perché onestamente mica mi è piaciuta, la partita… Sappiamo che lui vuole bene alla Samp, sappiamo che ripone in noi tutti la massima fiducia: faremo di tutto per migliorare».

I perché. C'è da chiedersi come mai, in un periodo in cui la Samp ha comunque offerto ottime prestazioni – dal pareggio col Milan alla vittoria sulla Lazio, passando per la sfortunata trasferta di Bergamo -, sia potuta uscire una giornata così storta come domenica. Novellino qualche idea se l'è fatta: «Un motivo può essere la stanchezza, soprattutto mentale, dovuta alle tante gare di questo periodo – spiega il tecnico blucerchiato -, poi il fatto che alcuni ragazzi vengono da infortuni anche seri e non possono avere la necessaria continuità… Ma è certo che bisognasse fare di più, e che per ottenere dei risultati servano maggiore personalità e maggiore autostima. Via, cerchiamo di trasformare tutto il negativo di domenica in qualcosa di positivo per Palermo».

Viaggio in Sicilia. Già, Palermo. Se il trend è questo, fatto di grandi prestazioni contro le prime della classe, per il Barbera ci si può aspettare una Samp coi controfiocchi: «Dopo Milan e Inter, speriamo non ci sia due senza tre», sorride Novellino. Che aggiunge: «Al di là del risultato, che comunque conta, vorrei che a fine partita il nostro presidente ci possa fare i complimenti, che veda la sua Sampdoria giocare con carattere e capacità d'interpretare la gara, ecco tutto».

Singoli ed ex. Ancora Cagliari, perché qualcosa si può anche salvare: Terlizzi e Accardi, per dire, ex rosanero, il loro l'hanno fatto. E Novellino è d'accordo: «Nel grigiore generale qualcosa di buono c'è statao, perché Terlizzi è a posto e Accardi ha dimostrato lavorando di essere un buon giocatore. Poi a me è piaciuto anche Olivera, ha saputo dare profondità all'azione. Castellazzi? E' un portiere straordinario. L'errore ci sta tutto: quante volte sono io a sbagliare i cambi? Stia sereno».

Nella foto Pegaso, Walter Novellino: il tecnico della Samp ha voglia di riscatto.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23