U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Christian, Luca e Alessandro, una mattinata da studenti

News

Christian, Luca e Alessandro, una mattinata da studenti

Mattinata in mezzo ai più giovani per tre protagonisti della nostra Sampdoria: Luca Castellazzi e Alessandro Romeo all'assemblea d'istituto del liceo "King", Christian Maggio con i piccoli studenti della scuola "Palli".

29_maggio_scuolapalliNon sono tornati sui banchi di scuola, ma insieme ai giovani studenti degli istituti genovesi hanno trascorso una mattina diversa. Confrontandosi e dibattendo su tutto quello che è il mondo del calcio e dintorni; raccontando la loro esperienza di uomini nel lungo percorso che li ha portati ad essere professionisti.
Domande a raffica e tanta curiosità per i più grandicelli, gli studenti del liceo scentifico statale "Martin Luther King"di Genova Sturla che questa mattina hanno impreziosito la loro consueta assemblea d'istituto mensile con la presenza di Luca Castellazzi e Alessandro Romeo. Nella sala del teatrino di S. Pietro, sguardi e orecchie attentissime per carpire dal portierone blucerchiato e dal bomber della Primavera i segreti di una vita da calciatori. Le difficoltà per poter arrivare, le pressioni da sostenere e tante piccole stuzzicanti curiosità per avere direttamente dalla voce dei protagonisti un po' di "gossip" calcistico. Sogni e speranze di giovani uomini al primo impatto con la vita da grandi, messe al confronto con chi di certo non si considera arrivato, ma vive la sua esperienza da calciatore di Serie A con orgoglio e grande professionalità. Luci della ribalta anche e soprattutto per "Ale" Romeo, capocannoniere della Primavera di mister Bollini al suo primo esordio da "ambasciatore" blucerchiato.
Un incontro dai contenuti e dall'ambientazione decisamente differenti invece per Christian Maggio. Il laterale destro di mister Walter Novellino ha invece simpaticamente dibattuto con i piccoli studenti dell'Istituto "Carlo Palli" di Genova Quarto. Un'aula attentissima e straboccante di interesse ha disquisito con il difensore di Montecchio Maggiore riguardo all'attuale momento storico del calcio italiano, messo in relazione ai fatti di violenza che sono tornati di recente a "sporcare" l'immagine dello sport nazionale più amato. Tanta sana innocenza e molta voglia di imparare ed ascoltare da parte della giovanissima platea che anche in questo caso non ha mancato di subissare Christian di domande e quesiti anche sulla sfera decisamente più privata del calciatore e dell'uomo.

Nella foto Christian Maggio protagonista del dibattito con i bambini della scuola "Palli".

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23