U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Marotta: «Fabio ha reso felice la famiglia blucerchiata»

News

Marotta: «Fabio ha reso felice la famiglia blucerchiata»

Il Direttore allarga il sorriso ripensando ai due gol firmati da Fabio Quagliarella in nazionale: «Sta assaporando momenti magici, non possiamo non gioire con lui. E faremo di tutto per tenerlo qui ancora un po'…».

07_marottaquagliarellaSoddisfatto Beppe Marotta, per la Samp e per Fabio Quagliarella. L'eco della doppietta azzurra siglata dall'attaccante napoletano mercoledì sera a Kaunas ha fatto il giro d'Italia e d'Europa, consolidando le quotazioni del blucerchiato sul mercato e dando ancora una volta ragione al Doria, bravo a scomettere su un giovane fino a pochi mesi fa sconosciuto al grande calcio. «Siamo felici per Fabio – attacca il Direttore -, sta assaporando momenti magici in questi giorni e ciò, chiaramente, rende soddisfatti anche noi dirigenti. E' un grande risultato per lui ma lo è anche per chi lo ha aiutato a crescere in questa stagione: mister Novellino, il suo staff, la società e i tifosi che lo hanno sostenuto durante tutto l'anno. Per la famiglia Sampdoria si tratta di un episodio davvero molto, molto importante».
Ma è anche vero che, a suon di gol e prestazioni, Quagliarella si è rivelato come una delle possibili stelle emergenti del calcio italiano. La doppietta in Lituania – decisiva nella corsa ad Euro 2008 e dunque ancor più pesante – accresce ulteriormente i pretendenti per il ragazzo di Castellammare di Stabia, il cui valore ora è difficile da inquadrare. «Non è semplice fare una valutazione ora – spiega Marotta -, posso soltanto dire che la Sampdoria proverà in ogni modo a trattenere il giocatore, tenendo anche conto degli ottimi rapporti che corrono con l'Udinese. Ci fermeremo solo davanti ad offerte straordinarie, ma in mancanza di esse penso e spero che Quagliarella resterà con noi».
Il primo limite temporale è fissato al 20 giugno, data in cui scade la comproprietà con i friulani. «Ci sentiremo nei prossimi giorni con l'Udinese – chiude il Direttore – e, se da parte loro ci sarà la volontà di rinnovare la situazione attuale, noi firmeremo immediatamente». Voci fresche – cambiando scenario – hanno avvicinato alla Sampdoria un certo Cristiano Lucarelli. Marotta non conferma e non smentisce: «E' normale che in questo periodo ci siano contatti con le altre società, ma la Samp non ha obiettivi dichiarati, perciò non posso dire altro che questo: ci muoveremo con profilo basso, sebbene resti l'intenzione ferma di costruire una squadra competitiva».

Nella foto Pegaso, l'ad Beppe Marotta sorride felice insieme a  Fabio Quagliarella.

altre news

Mini Abbonamento Promo