U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Volta: «In ritiro con la Samp, questo è un sogno che s’avvera»

News

Volta: «In ritiro con la Samp, questo è un sogno che s’avvera»

Centrale difensivo con tanta voglia d'imparare: «Sono qui per questo, e il mister con noi ragazzi è fantastico. E poi, per uno che sognava la Serie A da piccolo, ritrovarsi in ritiro è incredibile».

11_voltaVent'anni appena, una stagione in C2 da titolare (al Carpenedolo, l'anno scorso). Eppure Massimo Volta, centimetri da vendere e muso duro se provi a saltarlo, non è a Moena per caso: la Samp l'ha scoperto, l'ha voluto e in lui ha creduto parecchio, portandolo su in Val di Fassa a lavorare con Mazzarri. Poi si vedrà: «Magari rimarrò, magari invece andrò a fare esperienza da qualche altra parte… Però essere qui, in ritiro con la prima squadra, è già incredibile: da piccolo sognavo la Serie A e la Samp mi ha sempre affascinato, ritrovarmici dentro è fantastico».
Poche parole ma chiare, insomma, per un ragazzo che fin dai primi allenamenti ha messo in mostra – oltre alla voglia e alla grinta – doti non comuni: gioca in mezzo alla difesa, sceglie bene il tempo dell'intervento e se va male sa come recuperare. Il resto, beh, è qui per impararlo: «Sala mi aiuta parecchio, ha sempre un consiglio da darmi – spiega Massimo -, e poi mister Mazzarri con i giovani è fantastico… Ci fa sentire tutti a nostro agio, non ci esclude ma anzi, ci parla e ci spiega quel che vuole. Questo ritiro per me è un'esperienza veramente importante: tanto lavoro, una vita sana e un bel gruppo». Pieno di giovani come lui: educati, intelligenti, umili. E bravi.

Nella foto Pegaso, Massimo Volta, centrale difensivo giovane e di talento.

altre news

Mini Abbonamento Promo