U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Ziegler: «Sono qui per vincere con la Samp»

News

Ziegler: «Sono qui per vincere con la Samp»

L'esterno svizzero sicuro e deciso: «Ho firmato per quattro anni perché voglio conquistare dei trofei con questa maglia. Siamo una squadra giovane, magari ci vorrà tempo, ma possiamo farcela».

11_zieglerReto Ziegler un motivo per essere soddisfatto l'ha già ora che la stagione è appena iniziata: «Sono arrivato a gennaio, con tutte le difficoltà che ci possono essere nel cambiare nazione e nell'inserirsi in un meccanismo che funziona di suo. Quindi per me essere qui ora e cominciare dall'inizio, alla pari con gli altri, è importantissimo». Lo sapeva anche la società, che ha fatto il possibile per convincere il Tottenham a lasciarlo partire (definitivamente) verso Genova.
Primo ritiro italiano, allora. A Moena, insieme ai compagni, per preparare al meglio una stagione subito intensa. Reto non si tira indietro, anche se la fatica si fa sentire: «Ma non è un problema. Certo, è un periodo duro perché si lavora tantissimo e la stanchezza non manca, ma d'altronde questa è la preparazione italiana ed è quel che ci vuole. Però, alla sera, un po' di tv e subito a letto».
Quando è arrivato, lo scorso inverno, Ziegler si vedeva come esterno difensivo nel 4-4-2. Nei fatti ha sempre giocato un po' più avanti, sulla linea di centrocampo. Oggi Mazzarri ha portato la linea a 3, e a chi sta largo tocca tutta la fascia: «E a dirla tutta mi piace molto – sorride lui -. E' un ruolo nuovo, vero, ma col mister mi trovo veramente bene: parla molto, spiega con calma e precisione quel che vuole… E mi ha già insegnato due o tre cose molto utili». Cambia però la prospettiva, con l'intera corsia da coprire. Reto conferma: «Chiaro, adesso mi si chiede di fare sia la fase difensiva sia quella d'attacco, di correre su e giù per tutta la partita. Ma guardate che a me va benissimo…».
L'Intertoto, allora. Lui, Ziegler, conosce l'Uefa: tra Grasshoppers, Amburgo e Tottenham l'ha vista e giocata più d'una volta. «E garantisco, è un sogno per ogni calciatore poter fare le coppe. Ci aspetta una sfida difficile, d'accordo, ma se vogliamo andare avanti bisogna solo vincere. D'altronde, io ho firmato per quattro anni con la Samp e sono qui per conquistare dei trofei: siamo giovani, magari ci vorrà del tempo, ma nulla ci vieta di provarci da subito».

Nella foto Pegaso, Reto Ziegler palleggia di testa durante un allenamento.

altre news

Mini Abbonamento Promo