U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Franceschini: «Servirà la solita Samp di Marassi»

News

Franceschini: «Servirà la solita Samp di Marassi»

Dopo la domenica da ex con la Lazio, Daniele Franceschini incrocia anche il Chievo: «Squadra tosta, ben organizzata. Dovremo aggredire e fare la partita».

19_zanettifranceschiniUna serata da spettatore in mezzo a due domeniche col cuore gonfio di ricordi ed emozioni, quella di Daniele Franceschini. Spettatore soddisfatto, comunque: il 5-0 al Kaunas con cui si è aperta la campagna europea di Palombo e compagnia non è cosa di tutti i giorni. «Se non è la partita perfetta, beh, poco ci manca», gongola lui.

Missione compiuta. Dove finiscano i limiti dei lituani e dove comincino i meriti della Samp non si sa, ma di certo si può archiviare l'andata (e forse pure la qualificazione) con un sorriso largo quanto la Sud in festa: «Siamo stati bravi noi a renderla una sfida semplice – spiega Daniele, riposato e contento -. Queste sfide diventano complicate, se non le affronti nella maniera giusta… Noi abbiamo aggredito l'avversario, giocato e segnato: era quel che ci eravamo prefissati, è riuscito tutto alla perfezione. Sapevamo di essere superiori, l'abbiamo dimostrato sul campo». Mettendo da parte una bella fetta di gironcini, e rendendo il ritorno una specie di intervallo alle domeniche di campionato. E la cosa a Franceschini garba parecchio: «Avremo l'opportunità di giocare tutti e di poter rifiatare, in un periodo con così tanti impegni non è poco».

A caccia di conferme. E se l'attacco spazza via polemiche e mezze voci («Sono felice per Bonazzoli e Fornaroli, si meritavano una serata così e noi abbiamo bisogno anche di loro»), il sorriso s'allarga ancora un po': anche se serve una conferma, e il Chievo non è il più malleabile degli avversari. «Li conosco bene – racconta Daniele, che a Verona ha speso anni importanti -, sulle ali dell'entusiasmo per il ritorno in A sono capaci di ogni risultato. Sarà una partita tosta, contro una squadra piena di ottimi giocatori e con una grande organizzazione: starà a noi fare la partita, e magari renderla più semplice di quel che potrebbe essere. Come sempre abbiamo fatto quando giochiamo in casa».

Nella foto Pegaso, Daniele Franceschini in azione contro Javier Zanetti in Samp-Inter.

altre news

Campagna abbonamenti 2024/25