U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Franceschini: «Incredibile sentire lo stadio acclamarti»

News

Franceschini: «Incredibile sentire lo stadio acclamarti»

Il centrocampista della Samp e l'ovazione di Marassi: «Io ci metto sempre l'anima, è splendido sapere che la gente mi apprezza. La partita? E' stata davvero una grande Samp».

23_ledesmafranceschiniSi torna all'antico, 3-0 al Catania. Come quando la Samp non sapeva far altro che vincere così, in casa. Un bel modo per chiudere il pomeriggio, per il Doria, e anche per Daniele Franceschini, salutato dall'ovazione del Ferraris prima della sostituzione con Bonanni. «E' stata una cosa da brividi – dice il centrocampista -, uno stadio così, gente così che ti acclama… Beh, è stato incredibile. La dimostrazione che quanto faccio ogni giorno è ripagato: io ci metto sempre l'anima ed è fantastico sapere di essere apprezzato».

Grande Samp. Quando si vince, poi, diventa tutto più bello. «Si è vista una grande Samp – prosegue Franceschini -, siamo tornati ai nostri livelli nelle prestazioni in casa. Ci avevamo provato già domenica scorsa, subendo però due reti. Invece stavolta è andata come volevamo. Siamo felici di aver raddrizzato la classifica, speriamo di dare continuità già a Cagliari perché ora ci mancano solo i punti in trasferta».

Uefa, Cagliari e derby. Prima del Sant'Elia, però, la Samp giocherà nuovamente a Marassi. In Coppa Uefa, contro lo Stoccarda. «Ci teniamo molto e stiamo già pensando a questa partita – è il commento del numero 19 -, certo a quel punto seguirà un ciclo di ferro che si concluderà col derby, gara dove saltano tutti i valori e si azzerano. Ma abbiamo un po' di tempo per prepararci».

Speciale Samp-Catania. Clicca qui per sapere tutto sulla sfida del Ferraris.

Nella foto Pegaso, Franceschini lotta con Ledesma.

altre news

Campagna abbonamenti 2024/25