U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Franceschini: «Male all’inizio, ma abbiamo recuperato»

News

Franceschini: «Male all’inizio, ma abbiamo recuperato»

Il centrocampista della Samp tra la sfida all'Inter e i primi bilanci: «Siamo partiti male, ma in Europa, nel girone di ritorno e in Coppa Italia abbiamo detto la nostra».

07_franceschiniFinale di Coppa Italia e campionato, possibilmente da chiudere in crescendo. Nel pomeriggio dedicato dalla Samp ai bimbi dell'ospedale Gaslini, Daniele Franceschini trova il tempo anche per soddisfare la voglia dei giornalisti di parlare un po' di calcio giocato.

L'Inter. Si preme sulla semifinale di Coppa con l'Inter, con l'idea di passare oltre e provare a portare a Genova il trofeo. Franceschini non scappa: «E' diventata una gara fondamentale, quella di Milano. Il campionato l'abbiamo compromesso con un avvio, diciamo così, non esaltante, eppure abbiamo lo stesso l'opportunità di andare in finale: è il nostro obiettivo primario». Da giocarsi contro una squadra avviata al suo quarto scudetto consecutivo, ma ferita dai tre graffi dell'andata: «Bisogna segnare anche da loro – mette subito in chiaro il centrocampista della Samp -, perché l'Inter tre gol può farli a tutti. Credo dipenda dai loro campioni, da come vorranno affrontare questa partita. Forse saranno rilassati, se il campionato sarà chiuso, o forse saranno liberi di testa e quindi più concentrati su di noi… Solo a quel punto, se sarà andata bene, penseremo alla finale contro Juventus o Lazio, con la qualificazione Uefa già in tasca o meno che sia».

Bilancio. Il campionato, allora. Con qualche rimpianto: «Fossimo partiti meglio oggi avremmo più motivazioni per inseguire il settimo posto – ammette Franceschini -, e un girone di ritorno come quello che stiamo portando avanti qualche rammarico lo lascia… Abbiamo patito un po' i troppi impegni, via. Ma siamo stati bravi a fare strada in Uefa e abbiamo la possibilità di andare in fondo alla Coppa Italia».

Nella foto Pegaso, Daniele Franceschini al Gaslini per gli auguri di Pasqua.

altre news

Campagna abbonamenti 2024/25