U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Primavera sugli scudi: Massolo para un rigore, Barry affonda il Bologna

News

Primavera sugli scudi: Massolo para un rigore, Barry affonda il Bologna

Massolo para un rigore, Barry fabbrica il gol vittoria e la Primavera va. I ragazzi di Enrico Chiesa – con le avversarie ferme al chiodo della sosta – approfittano del recupero della gara col Bologna per guadagnare tre punti pesanti in ottica playoff e per salire al quinto posto solitario, a quota 36 punti nella classifica del Girone A.

Fortino. Gran parte del merito va al numero 1 blucerchiato, capace di intuire le
intenzioni di Calabrese e di negargli la gioia della realizzazione dagli
undici metri al quarto d’ora. Ci ha pensato poi il difensore francese a
travestirsi da goleador al minuto 44 del primo tempo e a mettere in
discesa la contesa. Contesa portata in porto nel fortino dell'”Andersen”
di Sestri Levante, teatro venerdì prossimo del derby della Lanterna.

Sampdoria 1
Bologna        0
Reti: p.t. 44′ Barry.
Sampdoria (4-3-3): Massolo; Petdji Tsila, Barry, Massa, Cilia; Bacigalupo, Calò, Serinelli; Corsini, Oneto, Addiego Mobilio (48′ s.t. Caorsi).
A disposizione: Nava, Tissone, Cioce, Ejjaki, Dotto, Vrioni.
Allenatore: Enrico Chiesa.
Bologna (4-4-2): Albertazzi; Di Cecco (36′ p.t. Martini), Radakovic, Maini, Paramatti; Rossetti (5′ s.t. Colli), Osei, Guerra, Golia; Calabrese (12′ s.t. Saporetti), Camorani.
A disposizione: Spurio, Cestaro, Salomone, Vitale, Spano, Menarini, Antonello.
Allenatore: Leonardo Colucci.
Arbitro: Massimi di Termoli.
Assistenti: Cecconi di Empoli e Raspolini di Livorno.
Note: ammoniti al 39′ p.t. Petdji Tsila, al 6′ s.t. Golia, al 13′ s.t. Guerra, al 42′ s.t. Cilia; recupero 0′ p.t. e 4′ s.t.; spettatori 200 circa; terreno di gioco in sintetico.

altre news

Mini Abbonamento Promo