U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Mihajlovic mantiene asciutte le sue ambizioni: «Il sogno continua»

News

Mihajlovic mantiene asciutte le sue ambizioni: «Il sogno continua»

Malgrado l’acquazzone insistente e ininterrotto sul “Franchi”, anche al termine della gara Sinisa Mihajlovic riesce a mantenere asciutte le sue ambizioni: «Sicuramente potevamo fare meglio, la Fiorentina ha meritato, ma a Firenze si può perdere, anche se ci si rimane male però non bisogna farsi condizionare e proseguire nel nostro cammino. Il sogno non è finito, mancano ancora 9 partite e ci sono tanti scontri diretti, alla fine vedremo dove saremo. Noi stiamo già sognando già per dove siamo, ma l’importante è tenere i piedi per terra. Non bisogna perdere fiducia e lavorare. La vittoria più bella sarà comunque quella di non aver rimpianti e di aver dato tutto quello che si poteva per ciò che si doveva dare».

Ripartenze. Il terreno acquitrinoso si pensava potesse aiutare il Doria contro il fitto palleggio dei viola, ma non è stato esattamente così. «Il campo ha condizionato sia loro che noi – mette in chiaro il serbo -, soprattutto per quanto riguarda le ripartenze, che avevamo preparato in un certo modo. Però si va avanti». L’avvio è stato convicente, suggerisce l’intervistatore. «Vero – coglie l’assist -, nei primi 15 minuti sullo 0-0 abbiamo avuto tre ripartenze importanti che non abbiamo concretizzato al meglio, poi è chiaro che una squadra come la Fiorentina ti può punire, e così è successo. L’operato di Banti? Non commento gli episodi arbitrali».

altre news

Mini Abbonamento Promo