U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Mihajlovic pensa già al Verona: «Non facciamo drammi»

News

Mihajlovic pensa già al Verona: «Non facciamo drammi»

Quinti in classifica, teniamo questo concetto bene a mente. «Potevamo fare meglio – ammette Sinisa Mihajlovic in avvio di intervista alle televisioni private -, il Napoli però ha meritato. Loro sono già forti, ma noi abbiamo dato loro una mano: abbiamo regalato tre gol, per cui così diventa impossibile vincere. Diamo comunque al Napoli i propri meriti. Pensiamo però positivo, dimentichiamoci questa gara e puntiamo a fare bene con il Verona».

Cesena. Approfondendo un po’ il discorso, l’allenatore di Vukovar dice: «Partita male interpretata: dopo l’inizio ci siamo sciolti. Lo sanno anche i ragazzi, però bisogna dare merito anche agli avversari. Sono più forti e stasera sono stati superiori. Non sono queste le partite da vincere per forza, quella col Cesena lo era».

Vincere. «Tutto è nelle nostre mani – continua il serbo -, anche se gli altri dietro di noi premono; sarebbe però un peccato rovinare tutto quello che abbiamo fatto sin qui. Mercoledì di sicuro ci rifaremo. Con l’Hellas dobbiamo vincere, anche perché le nostre motivazioni saranno superiori. Dobbiamo farcela a prescindere dal gioco. Da domani lavoriamo e la prepariamo, anche se non sarà facile».

Analisi. Dopo aver detto che il suo futuro è il duello contro gli scaligeri e nulla più, Miha spiega come il settimana preparerà i suoi all’esame di riparazione: «Di positivo stasera non c’era molto, ma noi cerchiamo sempre di analizzare il bene e il male, cosa che faremo anche questa settimana. Se guarderemo tutti gli errori la video-analisi durerà un po’, ma pensiamo positivo. Eravamo sempre con una frazione di secondo di ritardo rispetto al Napoli. Dobbiamo giocare da Samp, così saremo artefici del nostro destino».

altre news

Mini Abbonamento Promo