U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Samp Women, buona la prima: Lazio battuta a domicilio

News

Samp Women, buona la prima: Lazio battuta a domicilio

Buona la prima. Al “Campo Aquile” di Formello esordio indimenticabile nella Serie A TIMVISION per la Sampdoria Women: contro la Lazio Women le blucerchiate di mister Cincotta si impongono meritatamente per 2-1 grazie al duo sudamericano Martínez-Rincón.

Vantaggio. Il match si sblocca dopo 11 minuti: la colombiana Rincón suggerisce per la guatemalteca Martínez, che a tu per tu con Ohrstrom la batte segnando il storico gol doriano nel massimo campionato. La Samp va subito alla ricerca del raddoppio con un’ispirata Rincón, ma il pallone termina alto. Ci riprova allora Martínez, che – tra il 19′ e il 36′ – trova però per ben due volte la strada sbarrata dal portiere biancoceleste. La partita resta in bilico e al 43′ per poco Martin non pareggia i conti: buon per noi che la traiettoria del suo tiro colpisca solo la traversa. Andiamo in vantaggio all’intervallo.

Storia. Al rientro dagli spogliatoi, il Doria accelera: dopo soli tre giri d’orologio arriva infatti il raddoppio con un eurogol di Rincón. La numero 10 spara un autentico missile che si insacca imparabilmente e ci porta avanti di due. Tramortite dal colpo subìto, la Lazio reagisce soltanto poco dopo la mezzora con Castiello, letale nell’accorciare le distanze. Potrebbe essere la rete capace di dare avvio alla rimonta, e invece la Samp tiene fino all’ultimo, conservando tre punti pesanti e dal dolce sapore di storia.

Lazio             1
Sampdoria
 2
Reti: p.t. 11’ Martínez, 3′ s.t. Rincón, 31′ s.t. Castiello.
Lazio (4-3-3): Ohrstrom; Gambarotta, Thomsen, Foerdos, Heroum; Cuschieri (31′ s.t. Di Giammarino), Mastrantonio, Castiello; Andersen, Martin, Visentin (1′ s.t. Pittaccio).
A disposizione: Guidi, Savini, Glaser, Santoro, Mattei, Berarducci, Di Giammarino, Pittaccio, Labate.
Allenatore: Morace.
Sampdoria (4-3-3): Babb; Novellino, Auvinen, Pisani, Giordano; Re, Fallico, Seghir (20′ s.t. Battelani); Rincón (26′ s.t. Helmvall), Tarenzi (47′ Spinelli), Martínez.
A disposizione: Tampieri, Boglioni, Spinelli, Bursi, Battelani, Musolino, Bargi, Carp, Helmvall.
Allenatore: Cincotta.
Arbitro: Luongo di Napoli.
Assistenti: Croce di Nocera Inferiore e Brunozzi di Foligno.
Quarto ufficiale: Iacobellis di Pisa.
Note: ammonite al 6′ s.t. Re, all’11’ s.t. Gambarotta; 1′ p.t. e 2′ s.t.; terreno di gioco in buone condizioni.

Per il match report completo della sfida tra blucerchiate e biancocelesti clicca qui.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23