U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Verona ribaltato: la Samp Women conclude con una vittoria

News

Verona ribaltato: la Samp Women conclude con una vittoria

Si conclude in bellezza la prima storica stagione della Sampdoria Women. Nell’ultima giornata di Serie A TIMVISION, le blucerchiate di mister Cincotta si impongono per 3-1 sull’Hellas Verona: sotto di un gol nella prima frazione, le nostre ragazze ribaltano il risultato nel secondo tempo grazie alle reti di Martínez, Čonč e Martinovic.

Sotto. Fischio d’inizio, ed è subito gialloblù la prima occasione della partita: al 1′ Rognoni si libera del pressing di Pisani e conclude in porta, ma è brava Tampieri a chiudere lo specchio e deviare in angolo. Qualche minuto più tardi risponde la Samp con un cross dalla destra di Novellino che diventa una conclusione insidiosa: il pallone termina però a lato. Il match è piuttosto equilibrato e combattuto fino al minuto 22, quando Tampieri sbaglia il controllo su un retropassaggio di Fallico: ne approfitta Rognoni, che ruba palla e spedisce in rete. Le blucerchiate provano a reagire, ma manca incisività: si va negli spogliatoi sotto di un gol.

Rimonta. Nella ripresa è immediata la reazione del Doria. Martínez al 5′ riporta tutto in parità: la guatemalteca raccoglie un assist di Seghir e con il sinistro incrocia alle spalle del portiere gialloblù. La numero 20 blucerchiata, poco più tardi, trova in pallonetto anche il raddoppio: si alza però la bandierina dell’assistente, che annulla tutto per posizione di fuorigioco. Un’ispirata Seghir favorisce con una giocata l’inserimento sulla destra di Novellino (11′), ma il terzino non centra il bersaglio. Risponde il Verona (28′) con Anghileri, Tampieri blocca in due tempi. La Samp lotta e nei minuti finali completa la rimonta: al 41′ Čonč, subentrata nel secondo tempo, sorprende Haaland con un tiro dalla distanza. E in pieno recupero Martinovic sigla di destro l’ultimo gol blucerchiato della stagione 2021/22. Samp-Verona finisce 3-1: capitan Tarenzi e compagne raggiungono così quota 31 punti e confermano il sesto posto in classifica nel primo indimenticabile campionato in massima serie.

Sampdoria               3
Hellas Verona         1
Reti: p.t. 22′ Rognoni; s.t. 5′ Martinez, 41′ Čonč, 47′ Martinovic.
Sampdoria (4-3-1-2): Tampieri; Novellino, Pisani (39′ s.t. Gardel), Spinelli, Giordano; Fallico (1′ s.t. Re), Rincón, Berti (1′ s.t. Battelani); Seghir (34′ s.t. Čonč); Tarenzi (25′ s.t. Martinovic), Martínez .
A disposizione: Brunelli, Bargi, Helmvall, Lopez.
Allenatore: Cincotta.
Hellas Verona (4-3-3): Haaland; Miagkova, Ambrosi, Quazzico, Jelencic (16′ s.t. Meneghini); Ledri, Sardu, Arrigoni (16′ s.t. Oliva); Cedeño, Rognoni, Anghileri (44′ s.t. Lotti).
A disposizione: Keizer, De Sanctis, Pasini, Mancuso, Imprezzabile, Horvat.
Allenatore: Brutti.
Arbitro: Taricone di Perugia.
Assistenti: Somma di Castellamare di Stabia e Pellino di Frattamaggiore.
Quarto ufficiale: Liotta di Castellamare di Stabia.
Note: ammonite al 8′ p.t Novellino per gioco pericoloso, al 13′ s.t. Sardu per gioco scorretto, al 47′ s.t. Martinovic per comportamento non regolamentare; recupero 3′ p.t. e 3′ s.t.; terreno di gioco in sintetico.

Per il match report completo della sfida tra blucerchiate e gialloblù clicca qui.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23