U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Al Pomigliano basta Battelani: Sampdoria Women battuta

News

Al Pomigliano basta Battelani: Sampdoria Women battuta

Epilogo amaro per la Sampdoria Women: al “Comunale” di Palma Campania il Pomigliano si impone di misura grazie al penalty realizzato da Battelani al 39′ della ripresa. Buon avvio delle blucerchiate che approcciano col giusto piglio alla gara. Al 15′ è Oliviero ad impensierire la retroguardia granata con una conclusione deviata con un braccio da un’avversaria all’interno della propria area: le nostre ragazze recriminano, l’arbitro lascia correre. Il primo tentativo del Pomigliano si verifica al 23′ con Sena che in diagonale impegna Tampieri. Alla mezzora l’estremo doriano si ripete su conclusione dal limite di Di Giammarino. Quattro minuti dopo, Re inventa per Fallico che da posizione defilata sporca i guantoni di Cetinja. L’ultimo sussulto dei primi 45 minuti porta la firma di Gallazzi che non sorprende Tampieri. Al rientro in campo, Corelli dalla distanza sorvola la traversa, mentre a ridosso del quarto d’ora è Fallico, in corsa, a non centrare il bersaglio grosso. Al 19′ si accende Rincón che dal fondo effettua un cross morbido all’indirizzo di Oliviero, la quale stacca di testa ed impegna severamente Cetinja. Sul fronte opposto prima Corelli, poi Martínez impensieriscono la difesa doriana. Le ragazze di Cincotta, nel finale, accusano un po’ di stanchezza, si abbassano notevolmente e le avversarie ne approfittano sbloccando il match: intervento in ritardo di Spinelli ai danni di Battelani, l’ex di turno si incarica della battuta e condanna la Samp alla terza sconfitta di fila.

Pomigliano  1
Sampdoria   0    
Reti
: s.t. 39′ Battelani rig.
Pomigliano (4-4-2): Cetinja; Rizza, Passeri, Apicella, Fusini; Gallazzi, Ferrario, Sena (24′ s.t. Battelani), Di Giammarino (11′ s.t. Novellino); Amorim Dias (1′ s.t. Corelli), Martínez (43′ s.t. Rabot).
A disposizione: Fierro, Manca, Rocco, Sangaré, Miotto.
Allenatore: Sanchez.
Sampdoria (4-3-3): Tampieri; De Rita (43′ s.t. Battistini), Pisani, Spinelli, Giordano (33′ s.t. Panzeri); Regazzoli, Re, Fallico (43′ s.t. Čonč); Cuschieri (24′ s.t. Seghir), Rincón, Oliviero.
A disposizione: Odden, Fabiano, Taleb, Lazzeri, Pettenuzzo.
Allenatore: Cincotta.
Arbitro: Giaccaglia di Jesi.
Assistenti: Abbinante di Bari e Andreano di Foggia.
Quarto ufficiale: Spera di Barletta.
Note: ammonite al 31′ p.t. Re, al 38′ s.t. Spinelli per gioco scorretto, al 37′ p.t. Di Giammarino, al 3′ s.t. Alfano per proteste; recupero 0′ p.t. e 3′ s.t.; spettatori 100 circa; terreno di gioco in sintetico.

Per il match report completo della sfida tra granata e blucerchiate clicca qui.                                 

altre news

Mini Abbonamento Promo