U.C. Sampdoria Sampdoria logo

La Samp Women combatte ma si arrende al Sassuolo

News

La Samp Women combatte ma si arrende al Sassuolo

La Sampdoria Women combatte ma è costretta ad arrendersi al Sassuolo. Allo stadio “Ricci”, nella 3.a. giornata di Serie A TIMVISION, le padrone di casa battono all’inglese 2-0 le ragazze di Cincotta grazie alle reti di Filangeri e Cantore.

Resistenza. Nella prima frazione sono le neroverdi a tenere le redini del gioco. Il Sassuolo è infatti pericoloso fin da subito: prima con Philtjens al 10′ e poi con l’incursione di Tomaselli al 18′, ma è brava Babb a non farsi sorprendere e salvare il risultato in entrambe le occasioni. Le blucerchiate resistono con grinta e caparbietà, e al 27′ trovano anche il gol con Tarenzi. La rete non viene però convalidata: Martínez si era già trascinata la palla sul fondo prima di servire il capitano. Solo sul finale il Sassuolo riesce a sbloccare il risultato con Filangeri, che al 41′ ribadisce in rete una respinta corta di Babb su tiro precedente di Dongus.

Sosta. Nel secondo tempo Cincotta cambia modulo e in campo scende una Samp propositiva, che al 10′ va vicina al pareggio con Tarenzi. Ma è ancora il Sassuolo a riprendere in mano la partita e a trovare, al 13′, la rete del 2-0: Cantore deve solo raccogliere in area e insaccare di testa un cross preciso di Clelland. Malgrado le difficoltà, le blucerchiate lottano sino all’ultimo minuto di recupero, ma finisce così: dopo il match con il Milan, arriva dunque la seconda sconfitta consecutiva, contro una squadra rodata e organizzata. Ora la sosta, poi, nel prossimo turno, in programma domenica 26 settembre, le blucerchiate affronteranno la neopromossa Pomigliano al “Garrone” di Bogliasco.

Sassuolo      2
Sampdoria  0
Reti: p.t. 41’ Filangeri; s.t. 13′ Cantore.
Sassuolo (4-3-3): Lemey; Santoro, Dongus, Filangeri, Philtjens; Brignoli (Benoit 36′ s.t.), Mihashi, Dubcova; Cantore (43′ s.t. Orsi), Tomaselli (35′ s.t. Ferrato), Clelland (14′ s.t. Parisi).
A disposizione: Lauria, De Bona, Da Canal, Pellinghelli, Cambiaghi.
Allenatore: Piovani.
Sampdoria (4-3-1-2): Babb; Bursi (1′ s.t. Spinelli), Auvinen, Pisani, Giordano; Seghir (36′ s.t. Carp), Re, Battelani (1′ s.t. Helmvall); Rincón (1′ s.t. Fallico); Tarenzi, Martínez (21′ s.t. Bargi).
A disposizione: Tampieri, Boglioni, Novellino, Gardel.
Allenatore: Cincotta.
Arbitro: Canci di Carrara.
Assistenti: Salvalaglio e Giorgi di Legnano.
Quarto ufficiale: Cortese di Bologna.
Note: ammonite al 43′ Martínez p.t., al 44′ p.t. Mihashi; recupero 2′ p.t. e 5′ s.t.; terreno di gioco in ottime condizioni.

Per il match report completo della sfida tra blucerchiate e neroverdi clicca qui.

altre news